Senza categoria

Marostica, ecco il calendario di eventi di “Marosticabile”

Un concerto e una cena al buio, una giornata di giochi, di dimostrazioni e di prove sul tema della disabilità, mostre per valorizzare la diversità. Ancora, laboratori scolastici e gare sportive, conferenze, letture animate ed escursioni. Tutto questo è “Marosticabile”, un progetto generale e duraturo nel tempo, per rendere Marostica e il suo territorio accessibili a tutti, eliminando barriere fisiche e mentali, promosso con il patrocinio della Regione del Veneto e realizzato in collaborazione con Lions Club, Lions Kairós, Confcommercio, Consulta fra le associazioni del territorio, istituto comprensivo e associazione Pro Marostica.

“Marosticabile” è, prima di tutto, un percorso culturale verso la consapevolezza e il valore della diversità, che ha dato vita a diverse azioni concrete e che si manifesterà in un ricco calendario di eventi, culminanti, domenica 8 maggio, in una giornata dedicata alla socializzazione, consapevolezza e valorizzazione della diversità. Oltre alla prima Caccia al tesoro fotografica, organizzata da MarosticaFotografia1979, dalle 9 alle 19 la piazza sarà animata da percorsi in carrozzina per normodotati, dimostrazioni di primo e pronto soccorso, partite al gioco “Let’s play different” in formato gigante, laboratori di origami e di altre attività, esposizioni e mostre a cura degli alunni della scuole a documentazione dei lavori  di sensibilizzazione svolti in classe, stand di diverse associazioni impegnate nel mondo della disabilità.

Tra gli altri appuntamenti, l’8 aprile un concerto al buio alla chiesetta San Marco coinvolgerà gli spettatori in un percorso sensoriale ed emozionale unico, mentre il 28 aprile, al Castello superiore, si terrà una cena al buio, guidata da camerieri non vedenti. I negozi e bar del centro storico ospiteranno la mostra “Diversi ma uguali”, degli studenti di alcuni istituti superiori di Schio e la chiesetta San Marco accoglierà la mostra “Diverso Type” firmata da giovani fotografi, che sarà inaugurata il 7 maggio, con letture espressive e di brani poetici.

Il 12 maggio, ancora nella chiesetta San Marco, una conferenza di Attilio Bertolin tratterà il tema delle barriere architettoniche dal punto di vista dei grandi architetti. Il 28 maggio, la biblioteca proporrà letture animate per bambini sulla disabilità. Il primo maggio, alla piscina comunale, ci sarà una giornata del campionato regionale di nuoto della Federazione italiana sport disabilità intellettiva relazionale (Fisdir). In programma, in data da definire, una partita di baskin, che permette a giovani normodotati e disabili di giocare nella stessa squadra.

Durante tutto l’anno, il Cai Marostica organizza escursioni di “Montagnaterapia” come attività terapeutica e riabilitativa per ragazzi con difficoltà psichiche e caratteriali. Dal 14 al 19 marzo scorso gli alunni della scuola media hanno partecipato alla Settimana del Superabile, un’attività di sensibilizzazione e integrazione al contrario, grazie ad un programma di giochi, esperienze a tema, incontri con esperti e visione di film, realizzata con il supporto di Lions Kairós.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button