Breaking News

Lega Pro, il Bassano supera il Pordenone ed è secondo

Il Bassano mette la freccia e supera il Pordenone portandosi così al secondo posto. I giallorossi possono festeggiare grazie al rigore trasformato da Misuraca al 73′. Con la vittoria di oggi il Bassano si porta a 49 punti lasciando i friulani a meno due.

Nel primo tempo le occasioni si fanno desiderare: Cattaneo salta due avversari ma calcia fuori di un soffio, mentre a cinque minuti dalla fine i veneti protestano per un rigore negato a Falzerano. Il pareggio comunque è il risultato che rispecchia di più la prima frazione di gioco.

La ripresa è più spumeggiante. Il Pordenone si rende pericoloso con Cattaneo che fallisce due occasioni, complice anche un bravo Rossi. Se il penalty era stato negato al Bassano nel primo tempo, arriva al 73′ quando Stefani trattiene Bizzotto in area. Dal dischetto parte Misuraca che non sbaglia e mette il sigillo sul secondo posto. Gli ospiti nei minuti finali restano in dieci uomini per il secondo giallo rimediato da Filippini.

BASSANO-PORDENONE 1-0

BASSANO (4-2-3-1): Rossi; D’Ambrosio, Martinelli, Bizzotto, Semenzato; Cenetti, Proietti (42′ Davì); Falzerano, Misuraca, Candido (20′ st Piscitella); Pietribiasi (37′ st Fabbro). A disp.: Costa, Toninelli, Barison, Soprano, Gargiulo, Laurenti, Voltan, Momentè, Maistrello. All. Sottili.

PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Boniotti, Stefani, Pasa, Martin; Mandorlini, Pederzoli, Buratto (31′ st Valente); Cattaneo (22′ st Martignago); Filippini, Berrettoni. A disp.: De Toni, Ingegneri, Castelletto, Berardi, Tlin, Ramadani, Cosner. All. Tedino.

ARBITRO: Mainardi di Bergamo.

MARCATORI: st 28′ Misuraca (B) rig.

NOTE: pomeriggio nuvoloso, terreno in buone condizioni. Espulso: Filippini (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Berrettoni, Buratto, Mandorlini, Pederzoli (P), Cenetti (B) tutti per gioco scorretto. Recupero: pt 2′, st 4′.

Monica Zoppelletto 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *