Breaking News

Calcio serie B, il Vicenza riceve la visita del Trapani

“Abbiamo le potenzialità per tirarci fuori e, se interpretiamo le partite nel modo giusto, non siamo inferiori a nessuno. Quando questo non succede rischiamo che anche squadre qualitativamente inferiori riescano a metterci sotto”. Parla solo dell’aspetto tecnico e dello spogliatoio Pasquale Marino, e non potrebbe essere altrimenti, sebbene a tener banco in queste ore, in casa Vicenza Calcio, siano soprattutto le questioni societarie. Certamente però molto, se non tutto, nasce da quello che la squadra fa in campo, e quindi speriamo sia vero quanto il tecnico afferma…

Insomma, devono arrivare i risultati e, se sarà così, tutto potrebbe sistemarsi per il meglio, altrimenti nubi minacciose già si stagliano all’orizzonte, con la retrocessione in Lega Pro e la fine di ogni sogno di rilancio. E quindi la sfida di domani pomeriggio, alle 17.30, allo stadio Menti assume un significato ed un’importanza del tutto particolari.

“Per noi – ha sottolineato il tecnico nel prepartita con la stampa di oggi – conta andare in campo concentrati, isolandoci da tutto il resto. Il rischio è quello di sprecare inutilmente energie mentre il nostro lavoro è dare il massimo in campo. Sono convinto che esistano le potenzialità per tirarci fuori da questo momento. I tifosi hanno compreso il nostro momento di difficoltà e sapranno darci una mano, a noi serve la vittoria per sbloccarci psicologicamente e per finire il campionato in crescendo”.

Per quanto riguarda gli aspetti tattici. marino intende confermare, per la partita di domi “un modulo che ha risposto bene. Era da un po’ che volevo proporlo, poi per la difficoltà di avere difensori disponibili abbiamo dovuto rinviare. Questa disposizione ci può fornire più densità centrale così come si possono avvicinare gli attaccanti ottenendo una maggior copertura degli spazi sia dietro che davanti”.

“Ebagua e Raicevic insieme? Può essere – ha risposto infine a precisa domanda – una chiave di lettura visto che il sistema di gioco è cambiato. Ci sono più possibilità che possano giocare insieme. Il Trapani possiede molti giocatori di categoria, stanno vivendo un ottimo momento di forma e hanno raccolto risultati importanti. E’ una squadra ostica ma a prescindere da questo noi dovremo essere consapevoli dei nostri mezzi e tirare fuori tutto quello che abbiamo, ci sono le risorse per fare bene”.

La nostra diretta web a partire dalle 17.30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *