sabato , 17 Aprile 2021
Un momento di gioco della gara di andata tra Schio e Lucca
Un momento di gioco della gara di andata tra Schio e Lucca

Basket, il Famila Schio fa visita alla capolista Lucca

Posticipo ad alto tasso di agonismo per il Famila Wuber Schio. Domani sera, alle 20, infatti, le scledensi scenderanno sul parquet toscano del PalaTagliate per il big match contro le padrone di casa della Gesam Gas Lucca. La contesa, trasmessa in diretta da Sportitalia, è in calendario per la decima giornata di ritorno del massimo campionato di basket femminile, Almo nature cup.

Le lucchesi, prime in classifica, con 44 punti, fino ad ora hanno perso solo una partita, a dicembre, tra le mura amiche, contro Ragusa. Dopo quello stop, le ragazze di coach Diamanti hanno inanellato una serie di dodici vittorie. Le arancioni, invece, sono terze in graduatoria a quota 38 punti, anche se rispetto alle avversarie, hanno disputato una gara in meno, perché il nono turno di ritorno, programmato per il 13 marzo, contro la Passalacqua Ragusa, è stato rimandato al 6 aprile, a causa dell’impegno di Schio nei playoff di Eurolega. Le tre sconfitte delle scledensi sono maturate proprio contro le siciliane, contro le biancorosse della Gesam (nella gara di andata, con il risultato di 47-63) e contro Venezia.

Pur disponendo di un organico dal punto di vista tecnico, magari inferiore rispetto a quello di altre società, Lucca ha saputo individuare la formula giusta per riuscire ad affermarsi come squadra da battere. Lo dimostra anche lo starting five, invariato in tutti i ventitré incontri fin qui giocati, composto dalle ali Harmon e Wojta, dalla lunga Pedersen, dalla guardia Crippa, e dalla play Dotto. A disposizione dell’allenatore biancorosso anche Templari, Reggiani e Gatti e, dall’ultima settimana di gennaio, anche Laterza.

Per quanto riguarda le arancioni, smaltita la delusione per l’uscita di scena in Eurolega (in gara due, contro l’Usk Praga, il Beretta ha incassato un passivo di 33 punti), le scledensi possono ora concentrare tutta l’attenzione sui due obiettivi rimasti ancora in gioco, il campionato e la prossima Coppa Italia. Ed è certo che Famila tenterà di primeggiare su entrambi i versanti e, per iniziare, affronterà il match contro le toscane animato da una grande voglia di reagire e di riscattarsi dopo la pesante sconfitta rimediata in Repubblica Ceca. E, tra l’altro, una delle due semifinali delle Final four di Coppa Italia, in programma il 2 e il 3 aprile al PalaRomare, riproporrà la sfida tra Schio e Lucca. Le altre due formazioni che si giocheranno l’accesso alla finale di domenica, sono Ragusa e Venezia.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità