Vicenza, eletto il primo Consiglio degli stranieri

Vicenza ha dunque il suo Consiglio degli stranieri. Dopo le elezioni che si sono tenute ieri, sono stati infatti proclamati oggi, dalla commissione elettorale, i 21 eletti nel primo Consiglio degli stranieri del Comune di Vicenza. La commissione elettorale era formata dall’assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala, dal presidente del consiglio comunale Federico Formisano, dal presidente della prima commissione consiliare Valter Bettiato Fava, dalla presidente della sesta commissione consiliare Benedetta Miniutti e dal direttore del settore Anagrafe, stato civile ed elettorale Giovanna Pretto.

Esaminati i verbali consegnati dai presidenti di seggio, i dati parlano di 1511 elettori votanti. Non ci sono stati voti contestati, 49 schede sono risultate nulle, 8 bianche. Nel nuovo Consiglio che, come detto in altre occasioni, avrà un ruolo consultivo a suo modo importante, rappresentando le istanze di stranieri ben integrati nel tessuto sociale della città, troveranno posto, con otto seggi la lista Civica Convivenza Vicenza (539 voti di lista), con quattro seggi la lista Serbi di Vicenza (253 voti di lista), con 5 seggi la lista Arcobaleno (377 voti di lista) e con 4 seggi la lista Shapla (285 voti di lista).

Tutti gli eletti in questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *