Provinciavicenzareport

Thiene, quattro nuovi alloggi sociali Ater

Sono stati inaugurati oggi, a Thiene, i lavori di ristrutturazione di un fabbricato in via Chilesotti, dal quale verranno ricavati quattro appartamenti, destinati alla locazione a canone sociale. L’intervento, realizzato dall’Azienda territoriali per l’edilizia residenziale (Ater) di Vicenza, si inserisce nel più ampio piano di recupero dell’area “Chilesotti”, con l’obiettivo di riportare l’edificio nella sua originaria valenza estetica mediante l’impiego di materiali del tipo già usato.

Gli alloggi avranno una superficie che va dai 69 ai 73 metri quadri utili e saranno composti da zona pranzo-soggiorno, camera matrimoniale, camera singola o doppia, a seconda della metratura a disposizione, disimpegno e ripostiglio. L’edificio sarà dotato di impianto di ventilazione meccanica controllata, con recupero di calore e verranno impiegati accorgimenti costruttivi che garantiranno l’efficienza energetica e l’isolamento acustico.

L’Ater realizzerà questo intervento grazie all’impiego delle risorse messe a disposizione dalla Regione Veneto e a quelle derivanti dalla vendita del suo patrimonio, con un investimento complessivo previsto di poco oltre 700 mila euro. “Ogni nuovo intervento – ha raccontato il commissario straordinario dell’Ater di Vicenza, Valentino Scomazzon – è motivo di grande soddisfazione, un evento che segna il primo passo verso l’obiettivo finale, che è quello di consegnare alle famiglie in attesa in graduatoria una casa pronta ad accoglierle”.

“Oltretutto – ha continuato – l’apertura di un nuovo cantiere, anche se di dimensioni modeste come questo, si traduce in lavoro per le imprese edili che, a causa della generale crisi del settore immobiliare e costruttivo, stanno vivendo un momento di grande difficoltà”. ”Sono felice per l’avvio di questi lavori – ha concluso il sindaco di Thiene, Giovanni Casarotto -, finalmente partiti dopo l’autorizzazione della Soprintendenza. Mi auguro che entro l’anno si possano fare concreti passi in avanti anche nella riqualificazione di via Marconi e possano essere consegnati gli alloggi in social housing di via San Tommaso”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button