Breaking News

Schio, incentivi per l’acquisto della prima casa

Da sabato 20 febbraio, e fino al 21 marzo, i cittadini di Schio avranno la possibilità di presentare la domanda per usufruire degli incentivi per l’acquisto della prima casa. Si tratta di contributi messi a disposizione dal Comune, attraverso accordi con alcuni istituti di credito, per l’accensione di mutui ipotecari. Per informazioni ci si può rivolgere allo sportello QuiSociale, in piazza Statuto, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, al numero 0445 691290.

Per quanto riguarda le caratteristiche richieste, può partecipare alla selezione chi, nel periodo di presentazione delle domande (20 febbraio – 21 marzo) ha un’età tra i 18 e i 55 anni, è cittadino italiano, europeo o cittadino di uno stato extracomunitario e risiede a Schio da almeno 5 anni, ancora, chi non possiede o non ha diritti d’usufrutto o d’abitazione su un’altra casa, escluso il caso di abitazione “impropria” (vale a dire insalubre, pericolante, inadeguata), o è proprietario da non oltre sei mesi dalla data di presentazione della domanda. Infine, si richiede che non si abbia beneficiato di altri contributi o finanziamenti pubblici finanziati allo stesso scopo. Il limite di reddito indicato per poter partecipare alla selezione varia a seconda dell’entità del nucleo familiare e tiene conto e della capacità relativa al reddito e al patrimonio di tutti i suoi componenti (obbligatorio Isee).

Inoltre, va precisato che il mutuo deve essere stipulato con uno degli istituti di credito convenzionati, che il suo importo deve essere compreso tra 50 mila e 120 mila euro e riferito ad un immobile del valore non superiore a 190 mila euro. Il contributo, a fondo perduto, massimo erogabile è di 1.850,00 euro l’anno, per un periodo pari alla metà della durata del mutuo, e comunque non superiore a 7 anni. Infine, le condizioni che consentono al nucleo familiare di accedere al contributo devono mantenersi ed essere documentate durante tutto il periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *