Cronaca

Rosà, donna rapinata e chiusa nello sgabuzzino

Attimi di paura ieri sera per una commerciante di Rosà che è stata rapinata e chiusa in uno sgabuzzino da due malviventi che entrati nel suo negozio. La rapina si è consumata allo “Spaccio Campagnolo” di via Cavalieri Vittorio Veneto, a Rosà. Alle 19.30 due individui stranieri hanno fatto irruzione nel negozio agendo a volto scoperto e armati di coltello.

I banditi hanno minacciato la donna, una 62enne, intimandole di consegnare tutto il denaro presente in cassa. La vittima non ha potuto far altro che dare tutto il contenuto della cassa ai malviventi, circa 2 mila euro, ed anche venti capi di abbigliamento in pelle. Dopo aver ottenuto soldi e merce i rapinatori hanno chiuso la donna in uno piccolo stanzino e prima di fuggire hanno anche rubato l’hard disk e il relativo monitor collegato all’impianto di videosorveglianza esterna.

La 62enne è riuscita, in seguito, a liberarsi e a dare l’allarme chiamando i carabinieri e, fortunatamente, non ha riportato alcuna lesione. Il danno subito è in fase di quantificazione ed è coperto parzialmente da assicurazione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button