Cronaca

Montecchio, truffa alla Fiamm per 70 mila euro

E’ un furto piuttosto ingente quello subito nei giorni scorsi dalla Fiamm spa di Montecchio Maggiore, azienda e leader nella produzione di batterie, con sedi e filiali in tutto il mondo. Il dirigente dello stabilimento di Montecchio si è presentato ieri alla locale stazione dei carabinieri per sporgere denuncia per truffa.

Sarebbe successo che gli incaricati del trasporto di un carico di batterie per auto, dopo averlo prelevato nello stabilimento di Avezzano, dove le batterie erano state assemblate, anziché portarlo a Veronella, nei pressi di Verona, dove era destinato, lo hanno rubato.

Nel luogo di destinazione delle batterie infatti, nessuno ha visto arrivare nulla. I ladri, per ora ignoti, hanno fatto perdere con abilità le loro tracce. Il danno subito dall’azienda  ammonta a circa 70 mila euro, ma è coperto da assicurazione. Si indaga si tutto il territorio nazionale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button