Senza categoria

Vicenza e provincia in breve

Vicenza, domenica viale Margherita chiusa –

Domenica, dalle 8 alle 18, un tratto di viale Margherita, a Vicenza, verrà chiuso al traffico, così da permettere ai tecnici di Aim Amcps di eseguire la potatura dei platani. Il viale sarà chiuso in entrambe le direzioni di marcia, da contra’ della Piarda a via Dieci Martiri, per circa 300 metri. Sarà concesso l’accesso solo ai residenti, compatibilmente con le esigenze di sicurezza del cantiere. I platani da potare sono, in totale, quattro. Due, molto grandi, al centro della strada e due, più piccoli, laterali. La chiusura è inevitabile a causa della posizione degli alberi e del coinvolgimento di entrambe le carreggiate al momento della caduta dei rami. Sono già stati posizionati tabelloni segnaletici nei vicini incroci per avvisare i cittadini della chiusura del viale.

Schio, viabilità modificata in via Santissima Trinità

Modifiche alla viabilità a Schio. Da lunedì e fino al 22 febbraio, condizioni metereologiche permettendo, in via Santissima Trinità sarà interessata da lavori di rifacimento dei sottoservizi di acqua e gas. Per consentire la realizzazione di sette allacci ad attraversamento totale e di altri su ambedue i lati della strada, la circolazione sarà a senso unico alternato, in prossimità del cantiere mobile. Sarà anche presente il divieto di sosta, con rimozione forzata, sui due lati della carreggiata. Per il tempo massimo di cinque minuti non consecutivi sarà anche possibile l’interruzione della viabilità. Le limitazioni al traffico saranno operative dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14 alle 17.30. “Di solito – ha precisato l’assessore all’urbanistica, ai lavori pubblici e all’edilizia privata, Sergio Rossi – lavori come questi vengono fatti in estate, per limitare i disagi. Ma è importante che questo intervento sia concluso al più presto, perché entro la primavera inizieranno i lavori di riqualificazione in quella strada, con nuove opere di drenaggio delle acque piovane e una sistemazione del fondo stradale, nel tratto compreso tra via Dino Compagni e piazzale Divisione Acqui. Sarà ridotta la larghezza delle corsie, ricavando due corsie ciclabili monodirezionali. La sosta in carreggiata rimarrà invariata”.

Vicenza, commemorazione del partigiano Dino Carta

Domani, alle 11.15, il partigiano Dino Carta, deceduto per mano fascista il 12 gennaio 1945, verrà ricordato a Vicenza, con una cerimonia di commemorazione, organizzata dall’associazione nazionale partigiani d’Italia (Anpi), davanti alla lapide a lui intitolata, posta nel punto in cui venne assassinato, in via Ottone Calderari. La cerimonia prevede la deposizione di una corona d’alloro, cui seguirà il saluto del presidente del consiglio comunale, Federico Formisano, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, e l’orazione ufficiale di Roberto Pellizzaro di Anpi. Entrato nella polizia ausiliaria per trasmettere informazioni alla Brigata Argiuna, il 12 gennaio 1945, Carta fu convocato al comando fascista per essere interrogato. Riuscì a scappare lungo via Calderari, ma fu raggiunto e giustiziato.

Vicenza, domani circolazione vietata in via Bassano e via Spalato

Domani, in occasione della partita di calcio Vicenza – Modena in programma alle 15, su richiesta della Questura, competente per l’ordine pubblico, verrà sperimentata la chiusura, a Vicenza, di via Bassano e di via Spalato, a partire dalle 13. L’accesso alle due strade sarà garantito ai residenti, agli esercenti ed agli utilizzatori del parcheggio Centrobus di via Bassano. L’accesso al parcheggio d’interscambio dovrà avvenire dal lato di via dello Stadio, utilizzando il sottopasso ferroviario. Dalle 11 sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata in via Bassano, via Trissino, nel tratto tra via Bassano e via Spalato, e in via Spalato. Questo divieto di circolare in via Bassano e via Spalato, un rafforzamento delle abituali chiusure introdotte durante le partite del Vicenza Calcio, verrà riproposto solo in occasione delle gare ritenute più delicate dalla Questura sotto il profilo dell’ordine pubblico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button