Vicenza e provincia in breve

Vicenza e provincia in breve

Vicenza, villa Madonna “torna” in centro storico –

A Vicenza, il complesso di villa Madonna, che si trova tra via Casanova e i portici di Monte Berico, e che il Piano degli interventi aveva inserito tra le aree collinari, ritorna ad essere centro storico. Ieri, infatti, la giunta comunale ha recepito la sentenza con la quale il Consiglio di stato ordina al Comune di Vicenza di assegnare all’area quella destinazione urbanistica, prevista in sede di Piano di assetto del territorio (Pat) del 2010, ma trasformata in collinare nel Pi del 2013. “Procediamo – ha commentato l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana, Antonio Dalla Pozza – come ci viene indicato, così da allineare i due strumenti urbanistici, Pat e Pi. Quello che importa, dal punto di vista pratico, è che questa trasformazione non riduce il grado di tutela sul complesso, anzi lo rinforza, ad esempio per quanto riguarda il giardino storico”. La vicenda, nata da un ricorso incidentale mosso da due cittadini che contestavano l’installazione di un cancello e di una recinzione, richiederà l’approvazione di una variante urbanistica da parte del consiglio comunale.

Vicenza, lavori in viale Risorgimento dall’11 al 13 gennaio

Viale Risorgimento, a Vicenza, sarà interessato per tre giorni da alcuni lavori di manutenzione della rete elettrica, a cura di Aim Amcps. L’intervento è previsto da lunedì 11 a mercoledì 13, dalle 9 alle 16, in corrispondenza dell’incrocio con viale Dante. A causa dei necessari restringimenti, si potranno verificare dei rallentamenti nella circolazione delle auto, provenienti da viale Fusinato e da viale Venezia e dirette verso piazzale Fraccon. Potrebbero anche verificarsi dei rallentamenti per chi raggiungerà Monte Berico, o per chi scenderà dal colle, percorrendo viale Dante.

Chiusa tre giorni la passerella sull’Astichello di parco Querini

Da lunedì 11 a giovedì 14, dalle 7 alle 17, verrà chiusa la passerella pedonale sul fiume Astichello, che da Parco Querini conduce all’ospedale di Vicenza. Questo permetterà di ultimare la pavimentazione, iniziata durante il primo intervento, a dicembre, quando la chiusura aveva permesso di mettere in sicurezza la passerella e di rifare la pavimentazione della rampa di accesso dal lato di parco Querini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *