Breaking News
L'aula del Consiglio regionale del Veneto
L'aula del Consiglio regionale del Veneto

Tribunale Pedemontana, nel voto in aula il Pd si astiene

“Questo è il volto del Partito Democratico, la coerenza di chi sul territorio finge di difendere i servizi come il Tribunale di Bassano, e poi in sede istituzionale fa il contrario. I consiglieri Democratici dovrebbero vergognarsi e per dignità, d’ora in poi, tacere”. Così il capogruppo leghista, Nicola Finco, dopo il voto di martedì sera in Consiglio regionale, che ha visto l’astensione del PD alla risoluzione sull’adesione del Veneto al progetto di istituzione del Tribunale della Pedemontana.

Nicola Finco
Nicola Finco

“E’ scandaloso – continua il consigliere regionale – che il sindaco di Bassano Poletto e gli onorevoli del Pd continuino a pontificare su quanto fanno per il territorio bassanese, quando i loro consiglieri regionali, al momento di attuare il primo fatto concreto, si tirano indietro. Se sia ipocrisia o menefreghismo o incoerenza, lo decidano i cittadini. Tant’è, però, che i rappresentanti del partito di Governo nazionale si sottraggono ancora una volta alle proprie responsabilità, ed abbandonano il Bassanese e la Pedemontana veneta in un momento in cui bisognerebbe fare squadra per ottenere risultati”.

“Questo avviene ora, nel caso del tribunale – conclude Finco -, ma è già successo ed accadrà ancora che il Pd, per ragioni meramente politiche, neghi il sostegno concreto ai veneti: ne sono esempio tutte le volte in cui i Dem hanno votato in Parlamento contro i fondi al Veneto, contro il referendum per l’indipendenza, contro la nostra autonomia, contro le legge regionali approvate, contro le maggiori deleghe a cui avremmo diritto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *