Thiene, al via la rassegna “DomenicaTeatro”

Il teatro comunale di Thiene arricchisce il suo cartellone e si rivolge ai bambini. Domenica 17, infatti, si alzerà il sipario su DomenicaTeatro, la rassegna di tre spettacoli, organizzata dall’assessorato alla cultura, in collaborazione con Arteven, pensata per avvicinare i più piccoli al teatro e per far prendere loro confidenza con il linguaggio che caratterizza questa arte.

Tutti gli appuntamenti sono programmati la domenica alle 17. Aprirà la rassegna, il 17 gennaio, Pollicino, è proposto dall’Accademia perduta Romagna teatri ed è consigliato a partire dai cinque anni. Lo spettacolo di Marcello Chiarenza, con musiche originali Beppe Turletti, con la partecipazione di Claudio Casadio e la regia di Gianni Bissaca, offre ai bambini un’occasione per confrontarsi con il sentimento della paura e viene agito da un attore-narratore che vive e, al tempo stesso, racconta la vicenda, evocandola e rapportandosi anche direttamente con il pubblico.

Seguirà, domenica 21 febbraio, Musica a fumetti, un concerto con disegni dal vivo della compagnia I virtuosi della rotonda, consigliato a partire ai tre anni. Durante l’esecuzione di celebri brani classici, il disegnatore della Disney Alessandro Gottardo creerà i personaggi e commenterà, attraverso i disegni, ciò che la musica racconta attraverso le note. Un’attrice, poi, coinvolgerà il pubblico in una storia divertente e allo stesso tempo educativa. Lo spettatore, dunque, potrà vedere con gli occhi e sentire con le orecchie e con il cuore.

Chiuderà la rassegna, il 20 marzo, Il Giro del Mondo in 80 Giorni, spettacolo di teatro d’attore e clownerie proposto dalla Fondazione Trg onlus di Torino. Liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Jules Verne, è uno spettacolo dinamico, ricco di suggestioni gestuali, musicali, e scandito dal tempo, protagonista della scommessa del protagonista. I bambini verranno coinvolti in una grande favola moderna dalla quale il “c’era una volta” scomparirà e dove il protagonista accetterà, a conclusione della storia, di vivere fino in fondo la logica dell’imprevisto. Prima dell’ingresso in sala, ogni bambino riceverà un passaporto, utile a muoversi con disinvoltura nel corso del viaggio.

I biglietti sono in vendita al costo di 5 euro, per l’intero, e 4 euro per il ridotto fino a 10 anni. Acquistando tre biglietti il quarto è in omaggio. Per la prenotazione e l’acquisto dei biglietti è a disposizione il Servizio promozione eventi culturali e turistici (0445 804745), negli orari di apertura al pubblico del Municipio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *