Breaking News
L'esultanza di Raicevic dopo il primo gol
L'esultanza di Raicevic dopo il primo gol

Serie B, il Vicenza risorge contro il Modena

Inizia nel migliore dei modi il nuovo anno per il Vicenza tornato alla vittoria, casalinga, contro il Modena, che ha finito la gara in nove uomini per le espulsioni di Calapai e Crecco. La gioia biancorossa esplode tutta nel secondo tempo, soprattutto nei minuti di recupero e porta la firma di Raicevic.

Il primo tempo non era iniziato nel migliore dei modi, e sopratutto era finito ancora peggio, con il gol degli ospiti. Nella ripresa invece una doppietta di Raicevic ha ribaltato il risultato e regalato ai biancorossi tre punti importanti. La squadra di Marino ha faticato nei primi quarantacinque minuti a causa dei pochissimi spazi concessi dal Modena, nel secondo tempo gli uomini Crespo non hanno cambiato tattica ma i biancorossi sono riusciti a penetrare nelle maglie avversarie.

Il Vicenza, dopo un primo tempo passato nella gabbia creata dal Modena, viene punito all’ultimo minuto di recupero da Luppi. La rete nasce da un calcio d’angolo, sponda di Marzorati e tiro da distanza ravvicinata dell’attaccante ospite che batte Vigorito. I veneti si sono presentati davanti al portiere solo nel finale, prima con Galano, poi con Ebagua, ma senza rendersi pericolosi. Il Modena è partito subito forte: al 10′ Calapai costringe Vigorito ad alzare in angolo un tiro al volo, due minuti più tardi Bentivoglio chiama in causa l’estremo difensore impegnandolo in una parata in due tempi. Poche idee per la squadra di Marino a differenza di quella guidata da Crespo, capace di giocare in profondità.

Al rientro dagli spogliatoi Marino corre subito ai ripari inserendo Vita al posto di Urso. Al 52′ Ebagua viene servito da Cinelli ma calcia addosso al portiere. Il Vicenza adesso ci crede, quindi Moretti prima e Galano poi provano a trovare il pareggio. Marino si gioca la carta Raicevic e la scelta si rivela azzeccata. Il pareggio infatti arriva al 75′ grazie al nuovo entrato: azione travolgente di Sampirisi sulla sinistra, pallone in mezzo per l’attaccante che deposita in rete da distanza ravvicinata.

Il Modena non deve fare i conti solo col pareggio ma anche con il cartellino rosso a Calapai (85′). Nei cinque minuti di recupero al Menti succede di tutto: al 91′ Raicevic porta in vantaggio il Vicenza raccogliendo un cross di Sampirisi, complice anche l’uscita sbagliata di Provedel. Al 93′ Crecco viene espulso e gli ospiti terminano la gara in nove uomini. Ora il Vicenza deve già pensare alla gara di martedì in casa del Perugia.

VICENZA-MODENA 2-1

VICENZA (4-3-3): Vigorito; Laverone, Brighenti, Mantovani, Sampirisi; Urso (1′ st Vita), Moretti (40′ st Gagliardini), Cinelli (28′ st Raicevic); Galano, Ebagua, Giacomelli. A disp. Marcone, Bianchi, El Hasni, Manfredini, Sbrissa, Modic, Gatto. All. Marino.

MODENA (4-3-3): Provedel; Calapai, Marzorati, Gozzi, Rubin; Galloppa (31′ st Crecco), Bentivoglio, Belingheri; Nardini, Stanco, Luppi (43′ st Aldrovandi). A disp. Manfredini, Sowe, Popescu, Olivera, Giorico, Zucchini, Zoboli, Marchionni. All. Crespo.

ARBITRO: Baracani di Firenze.

MARCATORI: pt 47′ Luppi (M), st 30′ e 45′ Raicevic (V)

NOTE: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Espulsi: Calapai e Crecco (M) per doppia ammonizione. Ammoniti: Laverone (V) per gioco scorretto, Moretti, Giacomelli (V) e Galloppa (M) per proteste. Recupero: pt 1′, st 5′.

Monica Zoppelletto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *