Breaking News

“Bassano excellence” rianima i negozi sfitti

È cominciata, a Bassano del Grappa, la prima fase del progetto di riqualificazione e rilancio degli spazi commerciali sfitti, denominato “Bassano Excellence”, che si propone di migliorare la qualità complessiva dei luoghi, promuovendo, allo stesso tempo, il territorio e stimolando l’avvio di nuove attività negli spazi in disuso. L’iniziativa è promossa dall’amministrazione comunale, con il supporto dell’Ascom, e condivisa con le categorie economiche della città. L’idea è nata all’interno del Laboratorio partecipato per il centro storico, e in particolare dalla collaborazione tra Urban Center, consiglio di quartiere centro storico e i proprietari degli spazi commerciali sfitti del centro.

Negli scorsi giorni, come detto, è stata attivata la prima fase del progetto, che prevede la pulizia e il recupero dei negozi sfitti, che verranno usati come veicolo di promozione del sistema museale, attraverso delle gigantografie posizionate all’interno delle vetrine. Protagoniste saranno le immagini delle opere del patrimonio storico e artistico della città. La seconda fase prevederà il coinvolgimento delle categorie economiche del territorio bassanese, le quali saranno chiamate ad usare quegli spazi per l’esposizione temporanea delle eccellenze artigianali e produttive locali.

“Bassano Excellence – ha sottolineato l’assessore alle attività economiche, Giovanni Cunico – è un risultato concreto della sinergia positiva che si è consolidata tra i vari attori coinvolti nell’azione del rilancio del centro storico di Bassano. Le vetrine sfitte verranno pulite e rianimate con le opere dei Musei Civici della città. Sarà un importante intervento sul fronte del decoro e, contemporaneamente, promuoverà le nostre eccellenze culturali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *