Breaking News
Laura "Chicca" Macchi, ala del Famila Wuber Schio
Laura "Chicca" Macchi, ala del Famila Wuber Schio

Basket, posticipo a Napoli per il Famila Schio

Esordio televisivo per il Famila Wuber Schio, nella quarta giornata di ritorno dell’85° torneo italiano di serie A1, Almo nature cup. Domani, alle 20, infatti, le scledensi di coach Mendez sfideranno, in diretta TV, le arancioni della Saces Mapei Givova Napoli, al PalaVesuvio del quartiere Ponticelli. Il posticipo, che vedrà sfidarsi la terza e l’ottava forza del campionato, sarà trasmesso in chiaro da Sportitalia, sul canale 153 del digitale terrestre.

Erano alte, le aspettative, con cui la Saces aveva iniziato questa stagione. Soprattutto per la partecipazione all’Eurocup, la seconda competizione internazionale europea, dopo l’Eurolega. Fino ad ora, però, Napoli non ha particolarmente brillato. Se le cose non sono andate male nell’esordio delle partenopee in coppa (le arancioni hanno passato il primo turno e sono state sconfitte, agli ottavi di finale, dallo Spartak Vidnoje Mosca), le prestazioni del team campano nel torneo italiano sono state, invece, altalenanti.

Dopo aver infilato cinque vittorie consecutive, nell’ultima parte del 2015, infatti, Napoli ha cominciato il girone di ritorno con tre sconfitte (contro San Martino di Lupari, Vigarano e Parma). Ancora alla caccia del primo sorriso, dunque, Pastore e compagne, affileranno le unghie per dare del filo da torcere alle campionesse d’Italia in carica che all’andata, al PalaRomare rifilarono loro 33 punti di scarto, 80-47.

La rosa di atlete di cui dispone coach Ricchini, dopo l’addio, a fine dicembre, di Jelena Ivezic, comprende le italiane Pastore, Bocchetti e Fassina e quattro straniere di qualità, vale a dire Noelle Quinn, guardia-ala di Los Angeles, la nazionale canadese Natalie Achonwa, l’ala Cierra Burdick e la lunga (197 cm) Gintare Petronyte.

In casa Schio, è ancora fresca la gioia per la qualificazione ai quarti di finale di Eurolega, conquistata matematicamente giovedì sera, con due turni d’anticipo, grazie al successo casalingo, per 89-63, contro le slovacche del Good Angels Kosice. Ma le buone notizie non sono finite. Oltre alla vittoria, il match europeo, infatti, ha visto il ritorno in campo di Laura Macchi, ferma ai box da più di due mesi.

Ilaria Martini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *