Breaking News
La pista d'atletica dell'impianto "G. Perraro", a Vicenza, in via Rosmini
La pista d'atletica dell'impianto "G. Perraro", a Vicenza, in via Rosmini

Vicenza, riapre il campo di atletica Perraro

Si è concluso, nei giorni scorsi, a Vicenza il primo stralcio dei lavori di rifacimento della pista di atletica leggera del campo Perraro, in via Rosmini. Dopo la rimozione della superficie usurata, composta da due manti, si è proceduto con l’asfaltatura, cosa che ha consentito la riapertura, seppur parziale, dell’impianto. Ora si dovrà attendere la primavera per posare il manto sintetico, colato in opera, multistrato, ad alte caratteristiche prestazionali, nel rispetto delle prescrizioni in materia dettate dalla Federazione italiana di atletica leggera, che consentirà di avere la pista nelle migliori condizioni possibili per puntare alle olimpiadi di Rio De Janeiro.

L’intervento costa in tutto 385 mila euro, di cui 285 mila erano in origine destinati al rifacimento del tetto delle Piscine di Vicenza, il cui intervento è invece a carico dei gestori dell’impianto per il nuoto. Altri 100 mila euro sono prelevati dal bilancio comunale. L’intervento per rinnovare la pista avviene in un momento particolarmente positivo per il movimento atletico della città, che trova nella società Atletica vicentina la sua massima espressione.

Solo nel 2015 Atletica vicentina ha conquistato tra uomini e donne cinque scudetti giovanili, una coppa dei Campioni europea under 20, due sesti posti nella serie A italiana e oltre trenta medaglie individuali ai campionati nazionali, su cui svetta il bronzo di Federica del Buono agli Europei assoluti indoor di Praga. A Vicenza poi fa base il Csi Fiamm Vicenza, storica compagine leader regionale per l’atletica promozionale, che fa praticare l’atletica leggera tra gli 8 e i 15 anni a trecento atleti in erba.

“E’ forte – spiega in una nota il Comune di Vicenza – l’attenzione da parte della Federazione italiana atletica leggera per quest’opera indispensabile per il futuro atletico vicentino, considerato un modello nazionale. La stessa Federatletica ha assegnato a Vicenza, per il 2016, la finale scudetto delle prove multiple under 18 (Atletica Vicentina si presenterà come campione uscente sia al maschile sia al femminile) e sta lavorando assieme al Comitato regionale Veneto per portare a Vicenza un importante evento internazionale per l’estate. Il presidente federale, Alfio Giomi, aveva visitato Vicenza nel mese di ottobre 2013, incontrando anche il sindaco Achille Variati e l’assessore alla formazione Nicolai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *