Breaking News

Vicenza, anche il Pd alla marcia dei diritti

Dopo l’adesione del Movimento 5 Stelle, anche il Partito Democratico comunica la sua partecipazione alla manifestazione Ci siamo, nata in gemellaggio con la Marcia dei diritti di Roma, in programma sabato 12 a Vicenza. Quella del capoluogo berico sarà una marcia in difesa dei diritti civili e della dignità di tutte le persone che, partendo da piazza Matteotti, alle 15, passerà per corso Palladio, e vedrà, dunque, anche la presenza del Pd, che sostiene la necessità e l’urgenza di una legge sulle unioni civili.

“Credo sia molto importante dare un segnale di partecipazione – ha spiegato la senatrice del Pd, Rosanna Filippin – e mostrare che su questo tema la politica risponderà presente. La legge sulle unioni civili deve arrivare ad un punto, perché l’Italia sta aspettando da troppo. Ci tengo ad essere presente sabato a Vicenza, per dire ‘ci siamo’ anche da parte del Governo e del Pd”.

Per quanto riguarda il sostegno di una legge sulle unioni civili, il consigliere Giancarlo Pesce ha presentato una mozione in Consiglio comunale di Vicenza. “Quella per i diritti civili delle coppie omosessuali – ha affermato – è una battaglia che in un paese democratico e moderno dovrebbe essere un impegno di tutti. Non importa se siamo omosessuali o eterosessuali: tutti dobbiamo pretendere di vivere in un paese che rispetta i diritti umani”. In questa pagina si può leggere il testo integrale della mozione.

“Riconoscere i diritti civili a due persone che si amano – ha poi aggiunto il segretario cittadino del Pd di Vicenza, Enrico Peroni – è un fatto di civiltà. La società italiana lo chiede. E’ ora che il parlamento concluda il percorso iniziato e approvi una legge”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *