Breaking News

Va a fuoco un bosco ad Asiago. Venti ettari in fumo

Giornata impegnativa quest’oggi, nella nostra provincia, per i vigili del fuoco, che sono impegnati, dalla tarda mattina, nell’opera di spegnimento di un vasto incendio boschivo divampato sull’Altopiano, nel territorio comunale di Asiago, in località Porta Renzola, tra cima Larici e cima Portule. Sono più di venti gli ettari di bosco interessati dalle fiamme. Oltre i vigili del fuoco, che sono sul posto con tre automezzi, stanno operando fin dall’inizio del rogo gli uomini della forestale di Roana e Asiago, volontari e l’elicottero dei vigili del fuoco di Trento che attinge acqua dai laghi per rovesciarla sulle fiamme.

Nelle ore successive c’è stato poi un rinforzo di personale dei vigili del fuoco impegnato sull’incendio, con l’invio sul posto delle operazione di due mezzi e quattro operatori dei vigili del fuoco volontari di Thiene. E’ proprio l’acqua comunque il problema nello spegnimento del rogo. La scarsità della risorsa idrica che caratterizza questo periodo, decisamente anomalo per siccità ed un clima che di invernale non ha molto, rendono difficile l’approvvigionamento e di conseguenza anche l’opera di contrasto delle fiamme.

Un altro ennesimo aspetto negativo dunque dei cambiamenti climatici che stiamo vivendo, ed anche un monito per chi da anni, da posizioni di potere, fa orecchie da mercante. Quanto all’origine dell’incendio, tutte le ipotesi sono aperte, compresa quella del dolo. Tornando all’incendio, il fronte del fuoco è vasto e le fiamme si levano alte, tanto che quanto succede è visibile da grande distanza.

Il lavoro dei vigili del fuoco, e di quanti partecipavano all’opera di contenimento dell’incendio, è andato avanti per tutta la giornata di oggi. Solo a sera, con l’arrivo dell’oscurità,  le operazioni sono state interrotte. I vigili del fuoco durante la notte rimarranno a presidiare con tre mezzi antincendio la strada battuta, a quota 1800 metri, che porta a Bocchetta Portula, per evitare che il fronte dell’incendio possa abbassarsi sotto il livello della strada. Le operazioni di spegnimento riprenderanno domani mattina con le prime luci dell’alba. I pompieri stanno anche operando a Roana a Camporovere lungo la strada per “Forte Interrotto” per un incendio di sterpaglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *