venerdì , 17 Settembre 2021

Teatro, la commedia veneziana a Noventa

“El moroso de la nona”, di Giacinto Gallina, uno degli interpreti più genuini della commedia veneziana, è lo spettacolo che andrà in scena domenica 6 dicembre al Teatro Modernissimo di Noventa Vicenta. Si tratta di una nuova produzione di Thema Teatro, un vivace affresco della società lagunare di fine 800 per la regia di Piergiorgio Piccoli e Aristide Genovese. Uno spettacolo leggero che si caratterizza per il linguaggio colorito, particolarmente incisivo e comico, che lascia emergere il risvolto umano e la ricchezza di sentimenti dei suoi protagonisti. Racconta le vicende di una povera famiglia di barcaioli alle prese con una serie di avvenimenti imprevisti, in bilico tra disfatta e riscatto economico, sogni e incombenze quotidiane, amori impossibili e convenienze sociali.

La storia si dipana sullo sfondo di una Venezia frenetica, che aspetta con ansia lo svolgersi della Regata Storica. In questo fondamentale momento dell’anno, un’intera famiglia, quella del gondoliere Momolo Paneti, si prepara a presentare in gara il rampollo di casa, Nane Spesema. Negli episodi che compongono le giornate che precedono l’evento, si inserisce la comparsa di un vecchio mercante, Bortolo Gavagni, che si scoprirà essere il primo, mai dimenticato, “moroso” di Nonna Rosa, la vera anima della casa. E così, in un crescendo di emozioni, l’onestà e l’impegno vinceranno sulla sfortuna, il cuore prevarrà sulla ragione, a dispetto di un destino che sembrava già scritto.

Lo spettacolo è un classico della tradizione teatrale veneta, arricchito dall’attualizzazione del testo e dai frequenti sprazzi d’improvvisazione degli attori in scena. Al testo originale, la regia cambia ambientazione spostando la vicenda veneziana da un interno familiare ad un campiello, ricercando una dimensione ariosa. Sul finale della commedia, con l’aggiunta di un escamotage drammaturgico, Piccoli e Genovese, recuperano un tono malinconico, che non tradisce la volontà dell’autore e le aspettative del pubblico. In scena, oltre ai registi, troviamo i “due morosi” Angelo Zampieri e Alessandra Niero, accompagnati da Anna Zago, Matteo Zandonà e Anna Farinello. Le scene sono a cura di Theama Teatro; i costumi, di Rebecca Cohen, sono realizzati da Rosita Longhin.

Sa sottolineare infine che “El moroso de la nona” fa parte di un percorso già avviato da Theama Teatro per valorizzare la drammaturgia veneta, scegliendo di rappresentare le opere dei più grandi scrittori di teatro della nostra regione che hanno espresso il loro talento tra la fine dell’800 e il 900. I biglietti sono disponibili in prevendita su www.arteven.it e www.vivaticket.it e presso la Biblioteca comunale di Noventa Vicentina negli orari d’ufficio. Informazioni: Biblioteca comunale, telefono 0444-860221, email biblioteca@noventavi.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità