sabato , 16 Ottobre 2021

Serie B, Vicenza-Salernitana finisce a reti bianche

Finisce senza vincitori né vinti al Menti tra Vicenza e Salernitana. Quella che per i biancorossi doveva essere la partita del riscatto, dopo la sconfitta a Terni, passando per quella di Modena in Coppa Italia, si rivela invece un passo falso. Un pareggio che non fa bene alla classifica e nemmeno al morale visto il momento di crisi che ha colpito i veneti.

Primo tempo avaro di emozioni e di gol, Vicenza e Salernitana provano a farsi male ma non riescono nella stoccata vincente e tornano negli spogliatoi senza reti. Le occasioni pericolose ci sono state, anche se poche, come dopo soli otto minuti: contropiede degli ospiti, Gabionetta si infila tra i difensori biancorossi e spedisce il pallone di poco alto. Anche i veneti hanno una buona chance di passare in vantaggio: al 25′ Giacomelli serve Modic in area di rigore, finta di destro, palla sul sinistro e conclusione a rete, ma il portiere è bravo a dire no. Poi il nulla, ritmi altalenanti con le due difese brave a non farsi sorprendere.

Nella ripresa i padroni di casa sfiorano il vantaggio: Cinelli allarga per D’Elia, palla al centro, Terracciano anticipa in tuffo. Il pallone rimane lì, arriva Laverone che calcia ma colpisce Cinelli, quest’ultimo riesce a deviare in qualche modo ma la sfera esce di un soffio. Dopo mezz’ora di intensità i ritmi sono calati e l’unica occasione che poteva far esplodere di gioia al Menti è arrivata al 91′: Urso mette la palla al centro, Galano entra in area e scarica il destro, Terracciano non si fa sorprendere e blocca. Per il resto solo tanto lavoro a centrocampo mentre i portieri non hanno avuto grandi pensieri.

VICENZA-SALERNITANA 0-0

VICENZA (4-3-3): Vigorito; Laverone, El Hasni, Sampirisi, D’Elia; Gagliardini (11′ st Urso), Modic, Cinelli; Galano, Gatto (39′ st Pettinari), Giacomelli. A disp.: Marcone, Pazienza, Sbrissa, Bianchi, Rinaudo, Crestani, Dal Dosso. All. Marino

SALERNITANA (3-5-2): Terracciano; Lanzaro, Bernardini, Moro; Colombo, Bovo, Moro, Odjer, Rossi; Gabionetta (41′ st Eusepi), Donnarumma (25′ st Coda). A disp.: Strakosha, Pollace, Pestrin, Perrulli, Troianiello, Ronchi, Milinkovic. All. Torrente.

ARBITRO: Saia di Palermo.

NOTE: pomeriggio freddo e soleggiato, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Odjer, Bovo, Colombo (S), Gagliardini (V) tutti per gioco scorretto e Giacomelli (V) per simulazione. Recupero: pt 0′, st 2′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità