Breaking News

Calcio serie B, il Vicenza soccombe contro lo Spezia

Sconfitta amara oggi per il Vicenza contro lo Spezia. Il momento buio sembra essere senza fine, e la vittoria è ormai soltanto un ricordo. I liguri invece si godono il successo che mancava loro dall’11 ottobre, grazie a una rete di Ciurria all’ultimo minuto di recupero del primo tempo. I padroni di casa si sono visti annullare due gol, uno per tempo, mentre gli ospiti recriminano per un rigore non concesso. Il Vicenza non ha saputo essere davvero incisivo. Pasquale Marino deve rinunciare ai soliti Brighenti, Manfredini e Vita ma anche a Rinaudo, non convocato per un fastidio muscolare, e allo squalificato Giacomelli.

Primo tempo frizzante e ricco di occasioni. Si parte con un gol annullato a Terzi (3′) per fuorigioco, poi arriva, al 14′, la grande occasione per Calaiò che incrocia con il destro ma Sampirisi salva sulla linea. Prima dell’intervallo entrambe le squadre provano a portarsi in avanti ma solo lo Spezia ci riesce e lo fa all’ultimo minuto di recupero con una rete meravigliosa di Ciurria che riceve sul lato destro dell’area, rientra sul sinistro e mette la palla sotto l’incrocio dei pali dove Vigorito non può arrivare.

Nella ripresa gli ospiti partono bene ma lo Spezia non rimane a guardare e Calaiò sfiora il raddoppio. Al 53′ anche Ciurria va vicino al gol ma la palla si alza sopra la traversa. Il Vicenza ci prova con Cinelli ma il suo tiro è troppo debole. I biancorossi provano a infastidire il portiere ma le conclusioni sono troppo deboli. Lo Spezia può raddoppiare con Calaiò al 79′: cross di Migliore dalla sinistra e l’attaccante su rovesciata colpisce nettamente il palo. All’86’ Nenè si vede annullare un gol perché pizzicato in posizione irregolare. Il Vicenza torna a casa sconfitto, la vittoria non arriva e il malumore cresce.

SPEZIA-VICENZA 1-0

SPEZIA (4-4-2): Chichizola; Postigo, Terzi, Valentini, Migliore; Situm, Canadija, Brezovec (32′ st Acampora), Ciurria; Catellani, Calaiò (38′ st Nenè). A disp.: Sluga, Milos, Viganli, Misic, Rossi, Tamas, Dentello Azzi. All. Di Carlo.

VICENZA (4-3-3): Vigorito; Laverone, Sampirisi, Mantovani, D’Elia; Urso (39′ st Pettinari), Pazienza (12′ st Modic), Cinelli (33′ st Sbrissa); Galano, Raicevic, Gatto. A disp.: Marcone, El Hasni, Bianchi, Gagliardini, Cecconello. All. Marino.

ARBITRO: Nasca di Bari

MARCATORI: pt 48′ Ciurria (S)

NOTE: serata fredda, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Brezovec (S) per simulazione; Pazienza, Sampirisi (V), Catellani, Valentini, Ciurria, Canadija (S) per gioco scorretto. Recupero: pt 3′, st 4′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *