Breaking News

Serata futurista al Teatro Comunale di Vicenza

E’ in programma per venerdì 11 dicembre il secondo dei nove appuntamenti Fuori abbonamento del Teatro Comunale di Vicenza. Si tratta dello spettacolo “Zang Tumb Tumb – Serata Futurista” ideato da Roberto Floreani e fatto di declamazione, musica, videoproiezioni e aerodanza. Nella performance, della durata di 80 minuti, saranno ricordati i cento anni dalla pubblicazione dell’omonimo testo futurista di Filippo Tommaso Marinetti. Zang Tumb Tumb è infatti uscito nel 1914, e la ricorrenza si somma per altro al centenario dello scoppio della Prima guerra mondiale.

In scena ci saranno tre attori declamatori, Sergio Bonometti, Michele Vigilante e lo stesso Roberto Floreani, a declamare i testi di Marinetti, Cangiullo, Folgore e una rara poesia di Boccioni, accompagnati dalle sequenze plastiche di aerodanza, espressione coreutica del futurismo, interpretate da Miriam Peraro e dalla colonna sonora eseguita dal vivo al pianoforte da Renato Giaretta e dall’intensa partecipazione dell’orchestra, i cui musicisti saranno posizionati tra il pubblico. Sarà una serata anticonvenzionale, ispirata alle “Eroiche Serate” dell’avanguardia futurista. Un omaggio particolare sarà riservato inoltre all’aeropoeta futurista vicentino Ubaldo Serbo, di cui sarà declamata la poesia “In tuffo sulla città”.

Sulla genesi dello spettacolo, l’autore, veneziano di nascita, vicentino d’adozione, ha recentemente detto: “Studio con passione il Futurismo dai tempi della Maturità, e ho iniziato a strutturare le Serate verso la metà degli anni ‘90, prima come reading per musica e voce e poi inserendo altri attori e strumentisti, usufruendo del mio vasto archivio per la realizzazione della parte visiva e la selezione di testi essenziali dal punto di vista storico, spesso di rara reperibilità, se non nella pubblicazione originale”. I biglietti per i Fuori abbonamento sono in vendita alla biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza (biglietteria@tcvi.it, telefono 0444-324442) ed anche online sul sito www.tcvi.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *