mercoledì , 20 Ottobre 2021

Schio, ha aperto i battenti la mostra “Papermade”

Ha aperto i battenti oggi, a Schio, a Palazzo Fogazzaro, la mostra dal titolo “Papermade”, seconda edizione della Biennale internazionale di opere di carta. Sarà visitabile fino al 28 febbraio e vede la partecipazione di settantanove artisti italiani e stranieri provenienti da una trentina di nazioni. Paese ospite della seconda edizione è l’Estonia. VI sono esposte stampe d’arte, libri d’artista, installazioni: background culturali, stili, linguaggi che si incontrano e dialogano dando sostanza e colore ai leggeri paesaggi dell’immaginazione.

La mostra prende spunto dal tema culturale 2015 del Comune di Schio “Conflitto: il sottile filo dell’equilibrio instabile”. Partendo dal tema gli artisti hanno riflettuto su temni quali l’etica e l’estetica, e endiadi o antitesi? Una riflessione, insomma, fatta con la carta, intesa sia come supporto che come materia da trattare, manipolare, trasformare in opera d’arte, ispirazione o veicolo di emozioni e comunicazioni.

Le opere spaziano dal figurativo all’astratto, alla ricerca di particolarità di segni, forme o ricerche plastiche e cromatiche. Le tecniche delle opere sono sia tradizionali che sperimentali e in tecnica mista, utilizzando le metodologie antiche oppure le nuove tecniche digitali. La mostra di Schio è allestita, come dicevamo, a Palazzo Fogazzaro, appartenuto alla famiglia del celebre scrittore vicentino e già sede della precedente edizione. E’ organizzata dal Comune di Schio, ed è ideata e curata da Valeria Bertesina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità