Breaking News

Pd, Veronica Cecconato per la segreteria provinciale

Partito Democratico sempre più declinato al femminile nel vicentino, e forse in futuro anche più orientato a sinistra. E’ stata scelta infatti una donna come candidata unica per la segreteria provinciale, una candidatura che deve comunque passare il vaglio dell’assemblea, già convocata per sabato 19 dicembre all’Alfa Hotel di Vicenza. Il nome, molto atteso negli ambienti del partito, è quello di Veronica Cecconato, oggi alla guida del circolo Pd di Montecchio Maggiore, 47enne madre di tre figli e imprenditrice nel settore degli asili nido. È anche membro della direzione Pd sia provinciale che regionale.

Veronica Cecconato
Veronica Cecconato

La sua candidatura alla guida del Partito Democratico nel vicentino arriva dopo una lunga discussione e molti nomi di papabili che erano inizialmente emersi, possibili candidati che poi hanno però fatto un passo indietro affinché il partito potesse presentarsi all’assemblea unito su una candidatura condivisa. La scelta di un nuovo segretario, si ricorderà, si era resa necessaria dopo le dimissioni, nei mesi scorsi, di Pietro Menegozzo, dietro le quali c’erano vari motivi non ultimo quello del deludente risultato nelle elezioni regionali del maggio scorso. Da sottolineare inoltre che, come dicevamo in apertura, la sua elezione, che si potrebbe definire quasi scontata, dovrebbe portare il partito su posizioni più tradizionalmente di sinistra dato che la Cecconato appartiene all’area così detta Dem e non a quella renziana.

Infine, merita segnalare la sempre più significativa presenza femminile nei livelli alti del Partito Democratico vicentino, con Veronica Cecconato che si aggiunge ora a Daniela Sbrollini, Rosanna Filippin e Alessandra Moretti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *