Breaking News

Non riesce un furto da 110 forme di formaggio

Notte movimentata ad Asiago per un tentativo di furto molto sui generis. Tre persone avevano infatti rubato, nel consorzio Caseifici Altopiano di Asiago, ben 110 forme di formaggio, per un valore complessivo di circa 50 mila euro. Evidentemente però, quello che non andava era la mole del bottino, il suo peso anche, dettaglio poco rilevante se tutto va bene ma determinante se ti scoprono e sei costretto a fuggire, cosa difficile se, pur avendo un furgone, ti trascini dietro una tale massa alimentare che pesa tonnellate.

Evidentemente i ladri hanno capito che con un così masiccio ingombro e tanto peso a bordo non potevano affrontare una fuga e, quando si sono resi conto di avere i carabinieri alle costole, hanno abbandonato tutto e sono fuggiti a piedi, evitando le manette. Ma andiamo con ordine. Tutto è cominciato questa notte, verso le due e un quarto, quando i tre malviventi, forzando una finestra, sono entrati nei locali del consorzio, con pazienza hanno preso le forme, le hanno caricate sul furgone, un Citroen Dumper risultato poi rubato, e sono andati via.

Intanto però era scattato il sistema d’allarme e i ladri si sono trovati così subito davanti una guardia giurata, che ha sparato verso di loro quattro colpi senza però raggiungere il bersaglio. Subito dopo si sono resi conto di essere braccati anche dai carabinieri della stazione di Asiago, allertati dalla guardia giurata, che li hanno intercettati. Ed a questo punto hanno preso la decisione di abbandonare il furgone ed il carico di formaggio e fuggire per i boschi circostanti. Refurtiva così tutta recuperata e restituita ai proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *