giovedì , 21 Ottobre 2021

Montecchio, schianto sulla strada. Tre auto coinvolte

Poteva avere un bilancio ben diverso l’incidente stradale avvevuto nella serata di ieri, non lontano da Montecchio Maggiore, in località Ghisa, su quel lungo rettilieno dove, quasi nello stesso punto, ha perso la vita, in un altro incidente strale, nei giorni scorsi, il giovane Daniel Perrone, 22enne calciatore del San Pietro. Lui si era schiantato contro un platano, senza che fossero coinvolti altri veicoli. Molto diverso invece è quanto successo ieri sera, quando ad essere coinvolte sono state ben tre auto.

Tutto è stato causato da una sbandata della prima, una Bmw X3, il cui conducente aveva perso il controllo del mezzo invadendo l’altra corsia di marcia. Inevitabile lo scontro frontale con l’auto che nello stesso momento procedeva in senso opposto, verso Trissino, una Nissan Qashqai con a bordo una coppia. E non era finita, subito dietro la Nissan procedeva una terza aiuto, una Suzuki Swift che non ha potuto frenare in tempo ed ha, a sua volta sbattuto, con violenza contro il fuoristrada finendo poi contro un platano.

Impressionante lo scenario apparso subito dopo ai soccorritori: un groviglio di lamiere e di detriti, con le tre auto distrutte. Per fortuna però, nessuno dei feriti è sembrato, fin da subito, essere in condizioni particolarmente gravi. Sono dovuti comunque intervenire anche i vigili del fuoco, sopratutto per estrare dalle lamiere contorte i due occupanti della Nissan, rimastri incastrati nell’abitacolo dell’auto dopo la carambola.

I due sono anche i feriti più gravi, sebbene, come dicevamo, anch’essi non siano in pericolo di vita. Sono stati portati subito all’ospedale di Arzignano, assieme ad un’altra passeggera delle auto coinvolte. Dopo i soccorsi, i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza le auto e la strada, che comunque è rimasta chiusa per alcune ore. Per i rilievi erano presenti la polizia locale dei Castelli e i carabinieri di Montecchio Maggiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità