Breaking News

Montecchio, venditori multati al park ospedale

Nuovi casi di venditori molesti a Montecchio Maggiore. Appena ieri, infatti, l’Amministrazione comunale aveva invitato la cittadinanza a prestare attenzione a quei venditori porta a porta di rilevatori di fughe di gas che, a quanto riportato dalle segnalazioni giunte al comando di Polizia locale dei Castelli, per convincere i clienti all’acquisto, non si farebbero troppi scrupoli ad usare metodi poco ortodossi, per non dire molesti o anche minacciosi. È di questa mattina, invece, la notizia dell’intervento delle forze dell’ordine, nel parcheggio dell’ospedale di Montecchio Maggiore, dove era stata segnalata la presenza di due individui che, con la scusa di vendere dei kit di primo soccorso importunavano i cittadini lì presenti.

Subito, i due, hanno tentato di defilarsi, ma sono stati presto rintracciati ed identificati. Si tratta di R.S., 38 anni, originario di Napoli e residente in provincia di Bologna e U.P., 51enne, originario e residente in provincia di Rovigo. I due uomini sono stati multati per aver violato il regolamento comunale, che vieta questo tipo di attività. Dai controlli, inoltre, è emerso che i due avevano a loro carico numerosi pregiudizi, essendo stati denunciati più volte per svariati reati, sia contro la persona che contro i beni, in tutto il territorio nazionale.

Visti i precedenti, e visto che i venditori erano già stati sanzionati nello stesso posto e per lo stesso motivo, il comando della Polizia locale ha avviato a carico dei due il procedimento amministrativo con il quale si richiede all’autorità di pubblica sicurezza, in questo caso il Questore di Vicenza, un decreto di allontanamento dal territorio comunale di Montecchio Maggiore, con divieto di farvi ritorno per tre anni. Il provvedimento è stato subito notificato agli interessati ed ora la richiesta sarà trasmessa al Questore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *