Breaking News

Montebello, pizzica il ladro in casa e lo fa arrestare

Quando è rientrata a casa ha scoperto un ladro rovistare fra le sue cose e lui, fortunatamente, non ha reagito ma è scappato e alla fine è stato anche arrestato. Tutto è successo ieri sera, a Montebello Vicentino, quando, alle 18.30 circa, una signora ha fatto rientro a casa e ha sorpreso questo giovane intento a rovistare nei cassetti. Quando si è accorto che era stato pizzicato sul fatto è fuggito. Subito la donna ha lanciato l’allarme ai carabinieri. Nella zona erano in servizio alcune pattuglie che grazie alla tempestiva segnalazione della vittima hanno setacciato l’intera area effettuando dei controlli sui veicoli in uscita.

Nenad Radulovic
Nenad Radulovic

I militari dell’Arma hanno così individuato un’auto sospetta e l’hanno fermata. I controlli degli occupanti del mezzo erano tre, due dei quali con precedenti specifici per furto e possesso di strumenti da scasso, e per questo motivo sono stati portati in caserma. La donna vittima del furto è stata chiamata per il riconoscimento e, con certezza, ha individuato il ladro che si era trovata in casa pochi minuti prima.

Il giovane, Nenad Radulovic, serbo di 23 anni, residente a Montorso Vicentino e con precedenti, è stato così  arrestato con l’accusa di tentato furto. Gli altri due complici invece sono stati denunciati per concorso di tentato furto aggravato in abitazione. Si tratta di B.A., bosniaco di 22 anni, con precedenti, e A.M., studentessa 18enne di Arzignano, incensurata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *