Provinciavicenzareport

Escursionista vicentina muore sui monti del Trentino

Tragedia della montagna quest’oggi, con una vittima vicentina. E’ una donna di 40 anni, Martina Broglio, di Lusiana, morta mentre, assieme ad un gruppo di amici, stava facendo una escursione sulla Cima Busa Alta, nel gruppo del Lagorai, in Trentino. La tragedia è avvenuta nel pomeriggio, mentre il gruppo di escursionisti era partito questa mattina, dal rifugio Cauriol, aveva raggiunto la Cima Busa alta, a 2150 metri d’altezza, ed aveva poi deciso di continuare l’escursione prendendo il sentiero che porta ancora più in altro, a Cima Canzenagol, a 2457 metri.

Ed è stato lungo il sentiero che la donna è scivolata cadendo per alcune centinaia di metri lungo una discesa molto ripida, con salti di roccia che le sono probabilmente stati fatali. La 45enne è infatti morta sul colpo, ed i  soccorritori, giunti rapidamente dopo l’immediato allarme dato dai compagni della sfortunata escursionista, non hanno potuto far altro che constatarne la morte. Ad intervenire sono stati l’elicottero di Trentino Emergenza e il Soccorso alpino di Canal San Bovo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button