Breaking News

Bassano, autobus gratuiti fino al 6 gennaio

Nella provincia di Vicenza, la pessima qualità dell’aria è ancora, purtroppo, un argomento attuale. E i primi cittadini di diversi comuni hanno recepito l’invito del presidente della provincia, Achille Variati, a firmare l’ordinanza a carattere temporaneo ed urgente che mira a ridurre la concentrazione degli inquinanti nell’atmosfera e tutelare, così, la salute dei cittadini.

Nei giorni scorsi, anche il sindaco di Bassano del Grappa, Riccardo Poletto, si è mosso in questo senso, emettendo, quale autorità sanitaria, l’ordinanza citata (consultabile a questa pagina), che rimarrà in vigore fino al 31 gennaio 2016, salvo cambiamenti meteorologici, secondo lo schema proposto dal Tavolo tecnico zonale, in attuazione del piano Regionale di tutela e risanamento dell’atmosfera.

Ma, in queste settimane di allarme smog, a Bassano si è andati oltre. Fino al 6 gennaio, sarà infatti possibile viaggiare gratuitamente su tutti gli autobus cittadini. Questo provvedimento ha una duplice funzione. Da una parte si tratta di un’agevolazione che permetterà di muoversi per la città e di raggiungere il centro storico servendosi del servizio urbano e lasciando, così, l’auto in garage, ma, dall’altra, è una ulteriore misura per contribuire a ridurre l’inquinamento atmosferico, in attesa delle piogge.

Venerdì 1 gennaio, inoltre, saranno gratuiti anche gli autobus da e per Vicenza, con due corse da Bassano, alle 9.40 e 18.30, e con due corse da Vicenza per Bassano, alle 8.30 e alle 17.20. Per finire, fino a domenica 10 gennaio, non si pagheranno le prime due ore di sosta al parcheggio Il ponte, ex Cadorna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *