Breaking News

Basket, la VelcoFin ritrova il sorriso in Sardegna

Sofferta vittoria in trasferta per la Velcofin Vicenza. Sabato pomeriggio, infatti, le biancorosse hanno avuto la meglio sulla Virtus Cagliari, con il punteggio di 56-61, nell’anticipo della nona giornata di andata del campionato di serie A2 di pallacanestro femminile. In virtù di questo successo, le vicentine mantengono il terzo posto in classifica, assieme a Crema e a Pordenone.

Ecco un breve resoconto dell’incontro. L’avvio di partita della VelcoFin, costretta a giocare il match senza Emanuela Ramon, bloccata da un problema alla caviglia, è convincente. Benko e Keys sono in forma e costruiscono il 2-8 iniziale, che costringe l’allenatore biancoblù, Montemurro, a chiamare un time out per organizzare meglio il gioco delle sue ragazze. Dopo il minuto di sospensione, la difesa a zona delle padrone di casa permette loro di riprendere il contatto con le avversarie. Ma il riavvicinamento della Virtus è dovuto anche all’abbassarsi delle percentuali di tiro della VelcoFin. Le ragazze di coach Corno, infatti, trovano tiri spesso agevoli e ben costruiti, ma che non ne vogliono sapere di bucare la retina. Alla fine dell’incontro, i canestri realizzati saranno 13/50, da due, e 2/12, da tre.

Le avversarie che le vicentine hanno di fronte, però, sono determinate a conquistare il primo successo di questa stagione e, durante la partita, Cagliari si ritrova più volte in vantaggio. In avvio di secondo quarto, ad esempio, è +4, grazie alla tripla di Scibelli. Nella ripresa, poi, dopo un rimbalzo in attacco, le padrone di casa mettono la testa avanti, 39-37. E, ancora, nel finale, fanno venire i brividi ai tifosi e alla Velcofin, con la quarantenne Pacilio che trova cinque punti in fila e che porta le sue compagne a +5 a tre minuti dalla fine.

Vicenza, però, riesce ad allontanare i fantasmi della terza sconfitta consecutiva, prima con un piazzato da fuori di Keys e poi con penetrazioni, falli subiti e precisione ai tiri liberi di Stoppa e Benko. Alla fine dei quartana minuti regolamentari, il tabellone luminoso recita 56-61 in favore della VelcoFin, che può così festeggiare, prima concentrarsi sul derby dell’8 dicembre, contro Marghera.

CAGLIARI: Masic 13, Loi ne, Pacilio 5, Mastio, Mura 5, Podda, Ballardini 9, Lusso 4, Scibelli 14, Formisano ne, Zizola 6

VICENZA: Fietta 2, Colombo, Prospero, Stoppa 13, Scaramuzza 5, Keys 14, Ferri 5, Benko 14, Zimerle 6, Pegoraro 2.

Ecco gli altri risultati:

  • Pordenone – Castelnuovo Scrivia 71-63
  • Marghera – Bolzano 74-69
  • Costa Masnaga – Villafranca di Verona 43-68
  • Crema – Broni 45-50
  • Carugate – Milano 53-58
  • Selargius – Albino 59-55

CLASSIFICA GIRONE A: Broni 18, Milano 16, Crema, Pordenone e Vicenza 12, Marghera, Selargius, Villafranca di Veronae Albino 10, Castelnuovo Scrivia, Carugate, Bolzano e Costa Masnaga 4, Cagliari 0

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *