Sport

Basket, derby con San Martino di Lupari per Schio

L’ultimo impegno del Famila Wuber Schio, prima della pausa natalizia è un derby. Domani, con palla a due alle 20.30, le arancioni ospiteranno al PalaRomare, le padovane del Fila San Martino di Lupari, nel penultimo turno di andata dell’85° campionato italiano di pallacanestro femminile. Nella classifica generale, le due formazioni sono distanziate da sei punti. 18 per il Famila, terzo in graduatoria assieme a Venezia, mentre sono 12 quelli delle lupe, che condividono il terzo posto con Umbertide.

“Squadra che funziona non si cambia”, sembra essere stato il motto che ha guidato il mercato estivo della società giallonera in vista della stagione attuale, dopo la conclusione del torneo 2014-2015. Considerati infatti l’ottimo terzo posto ottenuto dal Fila in regular season (anche se poi l’esperienza delle ragazze di coach Abignente  si è arrestata ai quarti dei playoff) e l’accesso alle Final Four di Coppa Italia, si è deciso di lasciare inalterata buona parte del gruppo di atlete più utilizzato, vale a dire Bailey, Gianolla, Filippi, Favento e Sbrissa. Confermate anche Fabbri, Tonello e le giovani Amabiglia e Beraldo.

Per quanto riguarda il capitolo straniere, al posto di Pye e di Putnina sono arrivate Davis e Pascalau. La prima è approdata in Italia dopo due stagioni giocate in Svizzera, nel Fizzy Riva Muraltese. La romena Pascalau, invece, vanta una lunga esperienza nel nostro paese, visto che ha militato nel campionato italiano per dieci stagioni, nove a Priolo ed una a Taranto.

Passando alle campionesse d’Italia in carica, se è vero che la vittoria di sabato sera, contro il Lavezzini Parma, è servita ad interrompere il dicembre negativo che ha visto Schio racimolare solo due successi nelle sei gare disputate, è altrettanto vero che i primi venti minuti della sfida contro le parmensi sono stati poco convincenti. Per fortuna, poi, negli altri due parziali, le scledensi sono cresciute ed hanno mostrato un bel gioco, fresco ed entusiasmante, lo stesso che aveva caratterizzato le loro prestazioni nella prima parte del torneo.

La felicità per il successo contro il Lavezzini, però è stata in parte mitigata dall’infortunio di Laura Macchi, la quale, franata sui tabelloni pubblicitari posti a bordo campo, è stata costretta ad abbandonare il terreno di gioco. La risonanza magnetica in programma oggi, svelerà l’entità dei danni subiti dall’ala varesina. Per finire, è probabile che nel derby di domani Ress venga lasciata ancora a riposo.

Ilaria Martini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare...
Close
Back to top button