Breaking News
La refurtiva recuperata
La refurtiva recuperata

Vicenza, spaccata al negozio Vodafone

Ancora una volta la collaborazione tra Polizia di Stato e Carabinieri si è rivelata uno strumento vincente. Nella notte, più precisamente alle 4.30, alla sala operativa della Questura è arrivata la telefonata di un cittadino, residente in viale San Lazzaro, che ha riferito di aver sentito dei rumori e aver visto delle ombre all’interno del vicino negozio Vodafone.

Sul posto è arrivata una volante che ha visto la vetrina rotta e si è messa alla ricerca dei malviventi che avevano rubato tutta la merce esposta all’interno. C’è stata a questo punto anche la collaborazione dei carabinieri che, anch’essi alla ricerca dei ladri, in via Boccherini, nei pressi della ferrovia, hanno notato un piccolo foro nella recinzione e l’erba fresca calpestata di recente.

Percorrendo a piedi il sentiero i militari dell’Arma hanno potuto vedere in lontananza tre persone vestite di scuro che, appena si sono accorti della presenza dei Carabinieri, hanno iniziato a correre lungo i binari facendo perdere le loro tracce.

Hanno però abbandonato sul posto la refurtiva: circa 70 dispositivi elettronici di ultimissima generazione, che venivano recuperati e restituiti al titolare del negozio. La merce rubata avrebbe fruttato ai malviventi almeno 50 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *