lunedì , 13 Settembre 2021
La cocaina sequestrata dalla Guardia di Finanza
La cocaina sequestrata dalla Guardia di Finanza

Vicenza, sequestrato oltre un etto di cocaina

Oltre un etto di cocaina purissima, che una volta piazzata sul mercato avrebbe fruttato un guadagno di circa 50 mila euro, è stata trovata addosso a un nigeriano di 32 anni con precedenti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. L’uomo è stato arrestato ieri dalla Guardia di Finanza. Alle 13.30 i militari delle Fiamme Gialle hanno fermato, al capolinea della stazione Ftv, di Vicenza il nigeriano, appena sceso da un autobus, dopo che il cane Tabo aveva dato segnali di avvertimento. Lo straniero è stato allora perquisito e nello zaino sono stati trovati dieci ovuli di cocaina per un totale di 115 grammi.

La sostanza è stata immediatamente analizzata e si è dimostrata purissima. In tal caso, se fosse stata venduta nel mercato della droga a Vicenza, avrebbe consentito di ricavare molte migliaia di euro. La perquisizione si è poi estesa nell’abitazione del nigeriano, a Caldogno, dove stati trovati altri quattro grammi di sostanza stupefacente. La droga è stata sequestrata mentre lo spacciatore è stato portato in carcere.

Anche i carabinieri ieri hanno eseguito un controllo a Campo Marzo, sempre per il contrasto del fenomeno dello spaccio, ed in questo caso l’aiuto è stato chiesto al cane Falko. Il fiuto del cane ha permesso di scoprire tre spacciatori di eroina e marijuana. Non solo la zona di Campo Marzo è stata setacciata, ma anche la stazione Ftv dove Falko è salito a bordo di alcuni pullman in arrivo da istituti scolastici e ha trovato, anche in questo caso, stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità