Vicenza e provincia in breve

Vicenza provincia in breve

Vicenza, limite di velocità di 30 km/h su Strada di Setteca’ –

Un’altra strada di Vicenza si avvia ad entrare nel gruppo delle vie nelle quali è vietato circolare a più di 30 chilometri all’ora e non è consentito il passaggio dei mezzi pesanti con massa superiore alle 3 tonnellate e mezzo. Si tratta di strada di Setteca’, via che si stacca da strada Padana verso Padova, all’altezza della rotatoria con il centro commerciale Palladio, e raggiunge strada di Ca’ Balbi, fungendo ogni giorno da scorciatoia per centinaia di veicoli. “Entro novembre – fa sapere l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza – in strada di Setteca’ introdurremo quattro nuovi dossi in gomma, installati in modo da rendere impossibile per gli automobilisti non rallentare. La posa dei dissuasori, che vanno ad aggiungersi ai tre già esistenti, assieme all’introduzione del limite di velocità di 30 chilometri all’ora e al divieto di transito per i mezzi pesanti, è un intervento doveroso per assicurare l’incolumità dei residenti, che l’hanno richiesto con forza e con cui è stato concordato”.

Stadio Menti, 350 mila euro per impermeabilizzare la curva nord

E’ stato approvato questa mattina dalla giunta comunale di Vicenza il progetto definitivo dell’ultimo intervento necessario affinché lo stadio Menti ottenga, a fine campionato, il rinnovo del certificato di idoneità statica. Si tratta dell’intervento di impermeabilizzazione della seconda parte della curva nord, per un costo di 350 mila euro. “Dopo la curva sud e i distinti – ha sottolineato l’assessore alla formazione Umberto Nicolai – ora tocca alla curva nord. L’impermeabilizzazione consentirà di evitare l’infiltrazione dell’acqua nella struttura, evitandone così il deterioramento. Ovviamente, per rilanciare lo stadio Menti servirebbe un progetto di ristrutturazione generale che mi auguro possa essere presto definito insieme al Vicenza Calcio”.

Vicenza, approvato il progetto per l’impianto sportivo di Maddalene

La giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per la messa in sicurezza dell’edificio a un piano, a servizio dell’impianto sportivo comunale “Valter Speggiorin”, nel quartiere Maddalene, costruito nel 1995 e adibito a spogliatoi, infermeria, sala riunione e centrale termica. “Con questo intervento – ha spiegato l’assessore alla formazione Umberto Nicolai – facciamo fronte a un problema di staticità dell’impianto su cui erano intervenute in passato anche altre amministrazioni. L’edificio poggia su un terreno cedevole, soprattutto la parte su cui gravitano gli spogliatoi. L’intervento consentirà di metterlo in sicurezza, con una spesa di 100 mila euro”. Lo stabile presenta fenomeni fessurativi sulle murature portanti, sulle tramezzature interne e sulla pavimentazione. La solidità della struttura sarà aumentata attraverso la posa in opera di staffe angolari in acciaio tra solaio di copertura e muro portante, con funzione antisismica e di blocco della rotazione del muro. Sarà, inoltre, migliorato il consolidamento dell’edificio attraverso l’infissione di micropali esterni non invasivi, il getto di nuove fondazioni esterne e interne e il ripristino delle strutture e delle finiture danneggiate.

Vicenza, “Caccia al tesoro” dell’associazione Botteghe Storiche

L’associazione Botteghe Storiche di Vicenza organizza la prima Caccia al tesoro in centro storico, in collaborazione con l’assessorato alla partecipazione del Comune di Vicenza. L’appuntamento è fissato alle 14 di sabato 7 novembre, in piazza delle Erbe, accanto al Grottino. Il gioco, che durerà due o tre ore circa, coinvolgerà anche le attività che hanno aderito e si concluderà con la premiazione. Gli spostamenti avverranno a piedi e i concorrenti dovranno affrontare prove di carattere enigmistico e di cultura generale. Ogni squadra che parteciperà è bene sia dotata di almeno uno smartphone. Il costo di iscrizione è di 5 euro a persona, a copertura delle spese. Le squadre non dovranno superare gli 8 componenti. La squadra vincitrice riceverà in premio un cesto con prodotti e buoni sconto offerti dall’associazione Botteghe Storiche. Inoltre una delle squadre partecipanti riceverà un premio a sorpresa che verrà assegnato tramite estrazione a sorte. Per informazioni e adesioni, scrivere all’associazione Botteghe Storiche su Facebook, o all’indirizzo cacciabotteghestoriche@gmail.com.

Ruggeri confermato nel cda dell’Istituto di storia sociale e religiosa

Il sindaco di Vicenza, Achille Variati, ha confermato il consigliere comunale Tommaso Ruggeri quale membro del consiglio di amministrazione dell’Istituto per le ricerche di storia sociale e religiosa. Il decreto di nomina è pubblicato sul sito del Comune di Vicenza a questa pagina.

98° Giro d’Italia, nuovo contributo per i costi cresciuti per il maltempo

Il Comune di Vicenza ha deliberato di riconoscere altri 70 mila euro, oltre ai 35 mila già attribuiti, al Comitato organizzatore delle tappe vicentine del 98° Giro d’Italia, che si sono tenute nei giorni 21 e 22 maggio scorsi, manifestazione che ha rappresentato per la città un’importante occasione di promozione sportiva e turistica. “La cifra, interamente proveniente da fondi regionali – spiega l’assessore alla formazione Umberto Nicolai –, contribuisce a fra fronte ai maggiori costi sostenuti dall’organizzazione in occasione dell’evento. Le spese sono cresciute soprattutto a causa delle pessime condizioni atmosferiche di quei giorni, che hanno richiesto un potenziamento dei servizi di assistenza e sicurezza lungo le strade cittadine, in particolare sul tratto finale verso la salita di Monte Berico. Ha influito anche il ritiro di alcuni sponsor”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *