Breaking News
Arrestato per stalking, aggredisce i carabinieri

Vicenza, Giornata contro la violenza sulle donne

Diversi appuntamenti, a Vicenza, per celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che ricorre, come indica una risoluzione dell’assemblea generale delle Nazioni Unite del 1999, mercoledì 25 novembre. Gli eventi in programma sono promossi dall’ufficio pari opportunità del Comune di Vicenza, in collaborazione con la consulta comunale per le politiche di genere e con molte associazioni femminili del territorio. Di seguito, una panoramica degli appuntamenti. Per una loro descrizione più particolareggiata, è possibile consultare questa pagina.

Da sabato 21 a venerdì 4 dicembre, nella Basilica Palladiana, verrà esposto il quadro contro la violenza di genere, New angel, un olio su lamiera ossidata di Roberta Ubaldi che sarà visibile al pubblico dall’esterno, da piazza dei Signori. “L’ossidazione ed i profili incompiuti – si legge in una nota di presentazione degli eventi – sono una metafora della disgregazione dei legami affettivi che hanno caratterizzato l’infanzia dell’autrice e che la sua sensibilità riscontra, sempre più rari, col passare del tempo”. Per informazioni: info@delosvicenza.it.

Lunedì 23, alle 20, nell’ambito della rassegna cinematografica Una scelta de-genere, verrà proiettato, al cinema Primavera, il film Albert Nobbs, che ha come protagonista un cameriere che lavora in un albergo di Dublino, nel diciottesimo secolo. Albert svolge la sua professione nel miglior modo possibile, ma nasconde un segreto. Il biglietto di ingresso costerà 3 euro. Per maggiori dettagli: info@cinemaprimavera.it.

Mai più. Per riflettere insieme sul tema della violenza sulle donne è il titolo dell’incontro dibattito ad ingresso libero, a cura di Soroptimist club di Vicenza, che si terrà martedì 24, alle 17.30, nel salone Palladio di Palazzo Bonin Longare, in corso Palladio. Seguirà una tavola rotonda. Per conoscere più particolari scrivere a soroptimistvicsegret@gmail.com.

A Palazzo Chiericati, mercoledì 25, alle 17.30, l’associazione La centrale di Padova, curerà l’appuntamento, ad ingresso libero, Il ruolo della donna durante la Grande Guerra, che prevede una visita guidata alla mostra Ricordare con l’autore Roberto Floreani e una conferenza, alle 18.30. Per ulteriori informazioni, è possibile inviare un’e-mail a lacentraleassociazione@gmail.com oppure a pariopp@comune.vicenza.it.

Il costo della violenza per la persona, per l’impresa e per la società è il titolo del convegno organizzato dall’associazione donna chiama donna, il 27 novembre, alle 17.30, all’auditorium dell’istituto superiore di scienze religiose di Santa Maria di Monte Berico. L’incontro, ad ingresso libero, sarà seguito da una tavola rotonda. Per ulteriori dettagli, contattare l’associazione organizzatrice: donnachiamadonna@gmail.com.

Sabato 28, alle 9.30, è in programma il convegno ad ingresso libero Ti amo ma non da morirne, che spiegherà come la Regola n.1 sia quella di “non trasformare l’amore in un inferno, cominciamo dalle bambine e dai bambini”. L’appuntamento si svolgerà al complesso universitario, sala 3, III livello, di viale Margherita e sarà curato dall’associazione Moica Vicenza, può essere contattata all’indirizzo e-mail: moicavicenza@virgilio.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *