Cronaca

Vicenza e provincia cronaca

Torri di Quartesolo, rubate pellicce per 70 mila euro –

Colpo da 70 mila euro alla pellicceria Novelia, in via Po, a Torri di Quartesolo. I ladri hanno usato un veicolo di grosse dimensioni per sfondare la vetrina del negozio e rubare molti capi di abbigliamento. A fare denuncia è stata la titolare, una 63enne residente a Quinto Vicentino, che si è presentata alla stazione dei carabinieri di Camisano Vicentino. Secondo le prime ricostruzioni il colpo sarebbe avvenuto poco prima dell’una. I malviventi sono riusciti a fuggire con un bottino ingente. La merce è coperta da assicurazione. Il mezzo usato per sfondare la vetrina al momento è ancora ignoto e sono iniziate le indagini dei militari dell’Arma.

Thiene, fuoco al casello. Due auto distrutte e altre danneggiate

Un incendio che ha coinvolto due mezzi è scoppiato fuori dal casello dell’autostrada di Thiene. Un trentenne di Bergamo alla guida di un furgoncino Volskwagen T1 si è accorto che il motore fumava, così è uscito dall’abitacolo dopo essersi fermato al parcheggio fuori dall’autostrada. Le fiamme sono divampate coinvolgendo anche un’auto Kia posteggiata vicino. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Schio, poco dopo le 9, che hanno provveduto a spegnere l’incendio. Il furgoncino è andato completamente distrutto, come la vettura parcheggiata vicino, mentre altre due auto sono state danneggiate parzialmente.

Vicenza, furto in negozio di parrucchieri

È di circa 7 mila euro il furto subito da “I Casarotto parrucchiere” in viale Fusinato. Durante la notte i ladri sono penetrati nel negozio e dopo aver gettato a terra tutti i prodotti, per altro molto costosi, presenti nel locale sono arrivati alla cassaforte dietro al bancone rubando l’intero incasso. A dare l’allarme alla Polizia di stato è stato il titolare del negozio.

Vicenza, furto di sigarette per 2 mila euro

Stava scaricando dall’auto gli scatoloni con le stecche di sigarette che poi avrebbe venduto nella sua tabaccheria ma qualcuno che in quel momento passava da quelle parti ha approfittato di un momento di distrazione e ha rubato uno scatolone con 10 chili di stecche di sigarette. Il fatto è successo ieri mattina alla tabaccheria Angonese in via Giaretta. Il titolare, un uomo di 49 anni, mentre stava uscendo dl locale per trasportare l’ultimo scatolone ha visto un ragazzo fuggire in auto a tutta velocità con lo scatolone rimasto e non ha potuto far altro che chiamare il 113. il danno subito ammonta a circa 2 mila euro.

Montebello, furto alla sala slot

Ammonta a 8 mila euro il danno subito dalla sala giochi “Golden Room” in via Vienna a Montebello Vicentino. Durante la notte i malviventi hanno praticato un foro sul muro della ditta accanto e sono riusciti a penetrare all’interno della sala giochi dove hanno forzato tredici slot machine rubando i soldi contenuti. Il danno è coperto da assicurazione.

Camisano, truffato online

Cercava un appartamento in affitto a Riccione e quando sul sito subito.it lo ha trovato ha contattato il proprietario che lo ha invitato a versare una caparra di 200 euro. Così un 51enne di Camisano ha versato la somma richiesta su una carta di credito ricaricabile. Dopo il versamento però della persona che ha messo l’annuncio non ha più avuto alcuna traccia e, capito di essere stato truffato si è rivolto ai carabinieri per sporgere denuncia. Ed ecco che ad essere denunciati per truffa aggravata in concorso sono stati un 27enne napoletano con precedenti e un 27enne salernitano anche lui con con precedenti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button