Breaking News

Vicenza Capoluogo: “L’Ipab non va lasciata sola”

L’importante e delicato lavoro che sta facendo il nuovo consiglio di amministrazione dell’Ipab di Vicenza per riqualificare al più presto il servizio di assistenza agli anziani ospiti al San Camillo, deve essere sostenuto con forza e coraggio da tutti coloro che hanno a cuore questa importante realtà sociale della nostra città. Chi opera nei servizi assistenziali sa quanto impegnativo sia subentrare nel giro di pochissimi giorni nella gestione di un servizio delicato come quello di cura e assistenza agli anziani. Siamo certi che le modalità di gestione da parte del personale di Ipark faranno ben presto dimenticare le inefficienze e i gravi fatti successi con la cooperativa Bramasole.

Presidente e consiglio di amministrazione dell’Ipab hanno fatto bene ad agire mettendo al centro della loro azione la persona anziana, unico soggetto attorno al quale Regione, sindacati, Comune, Ulss, operatori e famiglie devono saper definire politiche assistenziali, servizi innovativi ed efficaci indipendentemente dalla collocazione politica e dagli interessi che si rappresentano. Intelligente è stata tra l’altro la scelta degli amministratori Ipab di applicare quelle normative che hanno consentito di assumere, seppure con un contratto a termine, un numero importante di dipendenti a tempo e stipendio pieno, in attesa di svolgere un pubblico concorso per la formazione di una nuova graduatoria e l’assunzione definitiva a tempo indeterminato.

Anche in quest’occasione il nuovo consiglio di amministrazione dell’Ipab di Vicenza ha dimostrato un’evidente discontinuità con il passato riaffermando che l’obiettivo dell’istituto deve essere chiaro e prioritario: la sicurezza e il benessere degli ospiti ricoverati nei reparti San Camillo. Ora non lasciamo soli gli anziani, i famigliari, i dipendenti, il consiglio di amministrazione dell’Ipab, ma facciamoli sentire parte importante della nostra città, perché questa grande istituzione pubblica di assistenza e beneficenza continui a erogare servizi di eccellenza ai nostri anziani.

Associazione civica Vicenza Capoluogo – Il Consiglio direttivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *