Marostica, defibrillatore donato alla Polizia Locale

Un dono importante e che fa bene al cuore. È proprio il caso di dirlo per la donazione fatta dalla Banca San Giorgio Quinto Valle Agno alla Città di Marostica. Si tratta infatti di un defibrillatore semiautomatico portatile che sarà a disposizione della Polizia locale, dell’Unione montana del Marosticense e di tutti gli utenti che si recheranno in Opificio in via IV Novembre presso gli uffici comunali o utilizzeranno la sala multimediale.

Uno strumento importante, il defibrillatore semiautomatico esterno, indispensabile per trattare un evento quale l’arresto cardiaco. Ogni anno in Italia si registrano 60 mila casi di persone colpite da arresto cardiaco improvviso. In questi casi il tempo d’intervento è limitato a pochi minuti per evitare danni celebrali. Il defibrillatore è semplicissimo da usare: è pensato per l’utilizzo da parte di personale non sanitario e non medico opportunamente istruito ed abilitato come previsto dalla normativa vigente.

La normativa, prevede già dal prossimo anno l’obbligo per le società sportive di dotarsi di defibrillatori semiautomatici esterni e di predisporre il personale all’utilizzo degli stessi durante le emergenze, in modo da svolgere in piena sicurezza la propria attività sportiva. L’importanza di avere a disposizione un defibrillatore automatico durante le manifestazioni sportive e l’attività sportiva anche in ambito scolastico è provata da tempo. In caso di arresto cardiaco, un intervento di primo soccorso rapido ed adeguato può ridurre considerevolmente i rischi di decesso, in quanto ogni minuto è di vitale importanza per salvare una vita.

“Con questa donazione – commenta Marica Dalla Valle, sindaco di Marostica – il territorio di Marostica presenta un rapporto defibrillatore/numero di abitanti tra i primi posti in Europa. Un particolare ringraziamento alla Banca San Giorgio Quinto Valle Agno per la lodevole iniziativa”. La consegna dei defibrillatori avrà luogo lunedì 30 novembre alle ore 20.30, prima del Consiglio Comunale, alla sala multimediale di Palazzo Baggio.Marostica,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità