Breaking News

Frode fiscale, nuovo arresto per Andrea Ghiotto

Avrebbero emesso fatture per operazioni inesistenti, con lo scopo di permettere ad altri soggetti di evadere le imposte dirette e l’Iva, ma sono stati pizzicati dalla Guardia di Finanza di Bassano del Grappa ed arrestati con l’accusa di frode fiscale. Le manette sono scattate per Andrea Ghiotto, 44enne di Zermeghedo, già noto alla cronaca per questo tipo di vicende. Secondo gli investigatori avrebbe emesso fatture per operazioni inesistenti usando un’impresa che gestiva attraverso Davide Ziggiotto, 61enne residente in provincia di Treviso, ora agli arresti domiciliari. Altre due persone, entrambe trevigiane, sono indagate e la loro posizione è al vaglio.

Le indagini si sono concluse questa mattina, con la Compagnia di Bassano del Grappa che ha arrestato i due uomini e ha eseguito 28 perquisizioni in quasi tutto il Veneto: Vicenza (18 perquisizioni), Padova, Treviso, Verona e Belluno. Perquisizioni sono state eseguite anche a Brescia e Crotone, nelle abitazioni dei titolari e nelle sedi delle società coinvolte nella frode. Nel dettaglio l’emissione delle fatture veniva operata da una società cosiddetta “cartiera”, attiva dal 2012, priva di capacità imprenditoriale e che non effettuava nessun versamento delle imposte.

I pagamenti, riguardanti le operazioni fittizie, confluivano nei conti correnti della società “cartiera” per poi essere dirottati su conti esteri, con causali non supportate da operazioni commerciali realmente effettuate. I prelievi di denaro da questi conti da parte dei due soggetti sarebbero serviti per retrocedere il contante ai beneficiari, per così dire, della frode, trattenendo una percentuale. Secondo i militari, la mente della frode era Ghiotto mentre Ziggiotto si sarebbe reso disponibile per prelevare i soldi in Croazia. L’operazione è stata svolta anche dai finanzieri del Comando provinciale di Vicenza che ha visto scendere in campo più di cinquanta uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *