Villa Valmarana Morosini, ad Altavilla Vicentina, sede del Cuoa
Villa Valmarana Morosini, ad Altavilla Vicentina, sede del Cuoa

Cuoa, nasce la formazione di manager anti crisi

“Abbiamo bisogno di professionisti, di specialisti del cambiamento, per gestire le crisi aziendali. L’esperienza di anni di trattative, negoziazioni contrattuali e operazioni di rilancio messa a punto dall’unità di crisi della Regione Veneto, che dal 2012 ad oggi ha preso in carico 84 crisi aziendali complesse, ci ha indotto a promuovere un percorso formativo specifico, per creare dei veri e propri manager della crisi”. Sono queste le parole con cui l’assessore regionale al lavoro e alla formazione Elena Donazzan ha presentato, ad Altavilla Vicentina, il primo master per Manager della crisi e del cambiamento, promosso dal Cuoa in collaborazione con la Regione Veneto e gli esperti di Veneto lavoro e Veneto sviluppo.

“Con l’Unità regionale di crisi, costituita all’interno di Veneto lavoro – ha spiegato l’assessore – abbiamo maturato un modello di gestione delle vertenze e delle crisi aziendali efficace per monitorare le diverse situazioni, prevenire i default progettare piani industriali e interventi a sostegno dell’occupazione. Ora mettiamo questo modello a disposizione di quei professionisti, commercialisti, avvocati, consulenti aziendali, avvocati, manager aziendali, manager di banca e di società finanziarie, quadri sindacali e rappresentanti delle organizzazioni datoriali che intendano affinare le loro competenze in materia di strategia e business di impresa, gestione del conflitto, rilancio di attività produttive, relazioni sindacali. Grazie all’apporto tecnico-scientifico dei docenti del Cuoa, che affiancano gli esperti di Veneto lavoro e di Veneto sviluppo, il master che prenderà avvio martedì prossimo offre un percorso davvero unico e professionalizzante per futuri esperti delle crisi aziendali”.

“Affrontare con successo progetti di risanamento – ha inoltre aggiunto Donazzan – richiede forti competenze in materia di strategia e business d’impresa. In definitiva, la crisi aziendale è un mestiere da specialisti che affiancano il management precedente e sono in grado di progettare e realizzare un piano industriale di rilancio sostenibile. L’azione di risanamento presuppone quindi il coinvolgimento di professionisti che possano supportare la società nella redazione del piano industriale, svolgendo un ruolo attivo nell’identificare la strategia e le azioni operative”.

Il master in ”Crisi and change management” inizierà il 24 novembre, a Villa Valmarana Morosini, ad Altavilla Vicentina, e impegnerà i partecipanti per un anno, con due o tre giornate d’aula ogni tre settimane per un totale di 250 ore di formazione teorica e operativa, che si concluderà con l’elaborazione e la verifica finanziaria e strategica di un piano finanziario di risanamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *