lunedì , 1 Marzo 2021

Vicenza, una rassegna cinematografica su Pasolini

A quarant’anni dalla scomparsa di Pier Paolo Pasolini il Polo giovani B55 promuove, a Vicenza, un ciclo di film dedicato al pensiero del grande poeta, intellettuale e regista, ucciso in circostanze ancora oscure o quantomeno controverse. La rassegna è in programmazione in tutti i giovedì di ottobre, con serata conclusiva lunedì 2 novembre nella sede di contra’ Barche 55.

“Il Polo giovani B55 – sottolinea il consigliere delegato alle politiche giovanili del Comune di Vicenza, Giacomo Possamai, – conferma di essere uno straordinario luogo di formazione ed educazione: grazie ai ragazzi di Arci servizio Vicenza, anche la nostra città ricorderà uno dei più grandi intellettuali italiani. È significativo che siano stati proprio i giovani a volere questa rassegna, ed è altrettanto rilevante che sia un centro giovanile ad ospitarla, offrendo a ragazzi che non hanno avuto modo di conoscere Pasolini, la possibilità di approfondire questa fondamentale figura. Il messaggio pasoliniano, i temi dei suoi film e dei suoi scritti restano infatti di straordinaria attualità”.

Giovedì 8 ottobre sarà proiettato “Mamma Roma”, del 1962, mentre il 15 ottobre è dedicato a “Comizi d’Amore”, del 1965. Giovedì 22 sarà la volta di “Teorema”, del 1968; seguiranno il 29 ottobre “I racconti di Canterbury”, del 1972. La rassegna si concluderà lunedì 2 novembre con “Pasolini”, di Abel Ferrara, del 2014, sugli ultimi giorni di vita del poeta. Tutti gli spettacoli sono gratuiti e inizieranno alle 21, con ritrovo alle 20.30. Più informazioni sull’evento in questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità