Breaking News

Vicenza, l’Afghanistan in un incontro a Villa Tacchi

Si terrà a Vicenza, venerdì 16 ottobre, alle 15, nella Sala Stucchi di Villa Tacchi, in viale della Pace 89, l’incontro dal titolo “Afghanistan: la storia, la resistenza, la costruzione della pace”. L’appuntamento è promosso dal Gruppo donne Nodalmolin, insieme al Coordinamento italiano di sostegno alle donne afghane (Cisda), con la collaborazione dell’assessorato alla comunità e alle famiglie del Comune di Vicenza e del Centro di ateneo per i diritti umani dell’Università di Padova.

“Ciò che succede nel mondo – ha spiegato l’assessore Isabella Sala – è oggi sempre più strettamente interconnesso e va conosciuto, approfondito, capito nelle motivazioni e negli effetti che provoca. É il caso dell’Afghanistan: trent’anni di conflitti hanno portato a una situazione devastante, i cui riflessi sono presenti solo in minima parte nella presenza di richiedenti asilo in Europa e nel nostro territorio. É importante che Vicenza ospiti appuntamenti dove poter discutere sulla situazione femminile in Afghanistan e, più in generale sulla storia e sul futuro di questo paese. Ci tengo a sottolineare, inoltre, che al termine dell’incontro sarà possibile partecipare a una cena di solidarietà il cui ricavato andrà a sostegno di progetti dedicati alle donne”.

I temi trattati riguarderanno i profughi, persone e popoli in viaggio, in fuga da un paese, l’Afghanistan, senza pace, devastato da trent’anni di conflitti: l’obiettivo è quello di andare alla radice dello sradicamento da questo Paese. Al saluto dell’assessore Isabella Sala seguiranno gli interventi di Ahmed Ubaid, esperto in storia politica dell’Afghanistan, membro del partito Hambastagi, Marco Mascia, del Centro di ateneo per i diritti umani dell’Università di Padova, e Carla Dazzi, rappresentante del Cisda.

Seguirà alle 18 un incontro conviviale con Ahmed Ubaid e Carla Dazzi all’ex bocciodromo di via Rossi 198, mentre alle 20.30 sarà possibile partecipare, su prenotazione da effettuare via e mail all’indirizzo lisa.marconato@gmail.com, a una cena il cui ricavato andrà a finanziare progetti a sostegno delle donne afghane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *