Breaking News
Ponte San Michele, a Vicenza
Ponte San Michele, a Vicenza, sul fium

Vicenza, al via i lavori su Ponte San Michele

Prendono il via domani, a Vicenza, i lavori di riqualificazione di ponte San Michele. Lo ha reso noto questa mattina l’assessorato alla cura urbana, precisando che . Nelle fasi successive del cantiere, che durerà complessivamente 4 o 5 mesi, le rampe subiranno soltanto dei restringimenti. I lavori di riqualificazione di ponte San Michele, del costo di 300 mila euro, rientrano tra le opere finanziate con i fondi dell’alluvione del 2010.

Come è noto, lo storico e pittoresco manufatto presenta uno stato di degrado significativo, dovuto all’inquinamento atmosferico e ad aggressioni di tipo vegetale, con distacchi di parti in pietra, lacune e varie altre alterazioni degli elementi costitutivi. Il progetto di restauro conservativo prevede la riqualificazione degli elementi in pietra della parte superiore del ponte. Durante l’esecuzione dei lavori si effettuerà una campagna conoscitivo diagnostica per identificare i materiali e mappare le alterazioni presenti, individuandone le cause.

Si procederà, dove necessario, con interventi di preconsolidamento, pulitura e trattamento della vegetazione spontanea, a cui seguiranno il consolidamento e la protezione finale. Si effettuerà infine un’analisi statica delle parti portanti del manufatto ed un’indagine conoscitiva delle sue porzioni non immediatamente ispezionabili. La pavimentazione in ciottoli e trachite verrà sistemata e saranno ripristinati i tratti mancanti con una regolarizzazione del fondo. L’intervento si protrarrà nella stagione fredda finché le condizioni meteo lo consentiranno, per poi riprendere in primavera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *