lunedì , 17 Maggio 2021

Unioni civili, l’impegno di Rosanna Filippin

“Due incontri con le associazioni sensibili al tema e una serata pubblica, per confrontarsi, discutere e fare il punto sul percorso di un disegno di legge che vogliamo a tutti i costi portare all’approvazione il prima possibile. Il riconoscimento delle unioni civili rappresenta infatti un passo atteso e necessario per aprire una nuova pagina dei diritti nel nostro Paese”.

Così la senatrice del Partito democratico Rosanna Filippin, commentando a margine l’incontro di ieri con i rappresentanti di diverse associazioni del territorio, sensibili al tema, per fare il punto sul progetto di legge sulle unioni civili. L’appuntamento si inseriva in un più ampio percorso di confronto e informazione sulla riforma che vedrà Rosanna Filippin incontrare altre realtà del territorio durante la prossima settimana e poi partecipare ad una serata in programma domenica 18 ottobre alle 20.45 a Solagna.

“Questi appuntamenti – ha aggiunto la senatrice – vogliono essere un’opportunità per informare il territorio e allo stesso tempo per raccogliere spunti e idee da portare a Roma. Purtroppo finora questa riforma ha avuto un percorso a velocità intermittente, con rallentamenti ma anche accelerazioni, come sta avvenendo ora con la possibilità di tornare in Aula la settimana prossima. Quella che non è mai venuta meno è però la volontà di arrivare in fondo. Questa legge non serve solo a rimettere l’Italia al passo con il resto l’Europa. Non serve solo a rispondere alla Corte europea dei diritti umani che ci ha bacchettati per il ritardo del nostro Paese”.

“Questa legge – ha poi concluso – serve prima di tutto agli italiani perché finalmente, senza togliere diritti a nessuno, se ne riconoscono anche a quelle situazioni che sono già presenti nella nostra società ma ancora senza garanzia e tutela. È una questione di giustizia e civiltà, che gli italiani sentono, come ha dimostrato anche recentemente un sondaggio di Ipsos pubblicato sul Corriere della Sera che indica che tre italiani su quattro sono favorevoli alle unioni civili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità