Breaking News

Un workshop sui robot collaborativi in azienda

Una nuova generazione di robot è entrata in molte aziende appartenenti ai settori più diversi, dall’automotive al settore meccanico, a quello alimentare. Si tratta dei robot collaborativi, ovvero macchine complesse che operano fianco a fianco con l’uomo coadiuvandolo nel processo lavorativo. Per approfondire vantaggi, criticità e opportunità di questa innovazione sempre più centrale nell’ottica della sviluppo della fabbrica del futuro, la società consortile “t²i – Trasferimento tecnologico e innovazione” ha organizzato il workshop dal titolo “La robotica collaborativa in azienda. I vantaggi delle postazioni di lavoro intelligenti e della robotica per la salute e la produttività”. L’appuntamento è per venerdì 30 ottobre 2015 presso la sala convegni di Casa delle Rose, a Schiavon, a partire dalle 9.30.

“I robot collaborativi e le loro applicazioni – spiegano gli organizzatori – sono sinonimo di flessibilità, produttività e immediatezza. Le stime dei costruttori di robot sono promettenti: la quota di mercato dei robot collaborativi arriverà al 10% entro il 2016 e toccherà il 15-20% nel 2020. É una nuova generazione di meccatronica leggera che sta aprendo nuovi mercati e nuove applicazioni e che si sta diffondendo rapidamente nelle piccole e medie imprese. Il mercato ne riconosce, quindi, le potenzialità ma allo stesso tempo registra alcuni dubbi sulle condizioni di sicurezza, i limiti normativi, l’orizzonte delle responsabilità, le procedure di progettazione e documentali da mettere in atto. Di contro, a questo si affianca la sempre maggior necessità da parte delle aziende di avere a disposizione delle postazioni di lavoro intelligenti, in grado cioè di adattarsi alla tipologia di operatore e di lavorazione, in modo tale da migliorare le condizioni di lavoro del proprio personale e la lavorazione del prodotto stesso.

Obiettivo della giornata è fornire ai partecipanti una visione a 360 gradi sul tema, attraverso le relazioni di rappresentanti del mondo accademico e della ricerca e attraverso la testimonianza di aziende che hanno iniziato ad applicare queste innovazioni. Il seminario è gratuito e a numero chiuso. Per partecipare è necessario iscriversi attraverso il form in questa pagina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *