Breaking News

Bassano del Grappa set di una fiction per un mese

Bassano del Grappa come Cinecittà. Sono iniziate da qualche giorno, e continueranno per circa un mese, le riprese di Di padre in figlia, miniserie in quattro puntate, che andrà in onda in prima serata su Rai Uno. La fiction narra la storia di una famiglia titolare di un’azienda produttrice di grappa, lungo un arco di quattro decenni, dagli anni cinquanta agli anni ottanta.

Questa lavoro televisivo vede Cristina Comencini in veste di sceneggiatrice, mentre la regia è affidata a Riccardo Milani. La produzione è di Angelo Barbagallo, che la realizza con la Bibi Film. Nel cast, oltre ad Alessio Boni, i riflettori saranno puntati sulle figure femminili. Le donne, infatti, avranno l’onere di raffigurare l’emancipazione e i mutamenti del costume, non solo all’interno della loro famiglia, ma, più in generale, nell’intera società.

La trama della storia, infatti, vede il patriarca della famiglia desideroso di affidare la guida dell’azienda al figlio maschio, interpretato da Boni. Lui, però, mostra di non essere all’altezza del gravoso compito che gli ha riservato il genitore. Al contrario le tre figlie (Maria Teresa, Elena e Sofia) hanno grinta e determinazione per riuscire, affermandosi, nel passaggio generazionale.

Proprio in occasione delle riprese, come si legge in una nota del Comune di Bassano, venerdì 9 ottobre, la viabilità nella città del Grappa subirà alcune modifiche. In particolare, sarà chiusa al traffico piazza Terraglio, dalle 8 alle 24, mentre in vicolo Bonamigo il traffico sarà chiuso per il tempo strettamente necessario al Ciack. Dalle 10 alle 24 la sosta sarà vietata in viale dei Martiri, tra piazzetta Zaine e vicolo Bonamigo. Sosta vietata in piazzale Trento, dalle 9 alle 24. Chiusura al traffico, con divieto di sosta, in vicolo Da Ponte e al parcheggio in via Museo, incrocio con via Remondini, dalle 9 alle 24. Ancora chiusura al traffico e divieto di sosta, ma dalle 9 alle 21, in via Contrà Corte Sant’Eusebio, dall’incrocio con strada Campesana a via Fontanelle.

Gli orari delle restrizioni alla circolazione potrebbero essere ridimensionati, in base alle esigenze della lavorazione. Il divieto di circolazione pedonale sarà limitato al tempo strettamente necessario per girare le scene, mentre, negli intervalli tra una ripresa e l’altra sarà consentito il transito. Da segnalare infine un’ultima curiosità: tra i luoghi che faranno da scenario alle riprese c’è anche la Distilleria Poli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *