Breaking News

Pareggio sudato per il Bassano contro il Giana

Pareggio per 2-2 per il Bassano, ottenuto quest’oggi a Gorgonzola, sul terreno di gioco del Giana Erminio, grazie ad una prova di carattere che ha visto i giallorossi costretti a rimontare per due volte i lombardi. La gara è iniziata con ritmi alti e il Bassano ha fatto la sua parte rendendosi subito pericoloso, dopo solo qualche minuto di gioco, con Stevanin. La prima mezz’ora è comunque caraterizzata da continui cambiamenti di fronte e la partita sembra promettere bene sul piano dello spettacolo.

Al 28′ arriva il goal dei padroni di casa, con Rossini che sfrutta un’incertezza difensiva di Falzerano ed insacca da pochi passi. La squadra di Sottili a questo punto cerca di reagire, sebbene l’impressione sia che i giocatori abbiano accusato il colpo. Il gol del pareggio però arriva presto, al 37′, con Iocolano ben lanciato da Misuraca. Un’altra tegola tuttavia cade sul team bassanese poco dopo, quando allo scadere del primo tempo viene ammonito Davì che è già diffidato e quindi scatta per lui il rosso. Bassano dunque in dieci uomini.

Il secondo tempo inizia con il Giana all’attacco, evidentemente intenzionato a sfruttare la superiorità numerica. I veneti però tirano fuori, come dicevamo, il carattere, e resistono bene agli assalti dei lombardi, cercando anche di rispondere proponendosi in avanti, ma senza essere mai incisivi. A 5 minuti dal termine succede di tutto. Per cominciare il Giana si riporta in vantaggio: colpo di testa di Bruno in area bassanese all’indirizzo della porta, Rossi non trattiene ed arriva Romanini che, scontrandosi con il portiere giallorosso, insacca.

L’arbitro non ha dubbi e convalida il gol tra le proteste dei bassenesi che invocano il fallo sul portiere. E qualcuno protesta perfino troppo. Proietti ad esempio si fa ammonire, ed anche per lui scatta l’epulsione perchè si tratta del secondo giallo. Insomma, Bassano in nove uomini, a pochi minuti dalla fine e sotto di un gol. Le emozioni non sono però finite: all’89’ Fabbro si procura un calcio di rigore che Germinale trasforma fissando il punteggio sul definitivo 2-2. Un pareggio che a conti fatti è prezioso e conferma il primato dei giallorossi in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *