Breaking News
Mario Rigoni Stern
Mario Rigoni Stern

Thiene rende omaggio a Mario Rigoni Stern

Thiene rende omaggio a Mario Rigoni Stern. Lo fa con lo spettacolo “Pane e castagne”, proposto dall’associazione culturale Lunaspina Musica e Teatro in collaborazione con il Comune, che andrà in scena all’Auditorium Fonato nella serata di venerdì 16 ottobre, alle 21, con ingresso libero. Si tratta di un viaggio, di musica e racconti, sotto una guida ideale del grande autore asiaghese e condotto dall’attrice Martina Sperotto.

Rigoni Stern fu testimone degli eventi della seconda guerra mondiale, e fu anche un importante studioso della Grande Guerra, che comunque non visse direttamente. Raccolse però la voce degli anziani, come il nonno e il padre che lo conducevano fin da piccolo lungo i sentieri, gli avvallamenti, le risalite che furono teatro di scontri, descrivendogli dettagliatamente gli avvenimenti, con tanto di date e di esito delle battaglie.

“Martina Sperotto – spiega una presentazione dell’evento – rielabora gli scritti, fa suoi i fatti in essi narrati. Non vuole solo raccontare le storie del Sergente, vuole attualizzarle scavando nel pensiero e nel cuore di colui che le ha scritte. Perché in ogni riga, in ogni pagina, in ogni libro, si possa andare oltre al tempo del racconto, godendo dell’insegnamento che Stern ha voluto lasciare come testimonianza alle nuove generazioni. Si passano in rassegna, attraverso monologhi dell’attrice, i libri, e non solo i più famosi come Il sergente nella neve. Si presentano racconti da Amore di confine, da La storia di Tonle e da Le stagioni di Giacomo. Si scopre così un altro Mario Rigoni Stern: Il romantico, il nostalgico, il battagliero, l’impegnato, l’innamorato”.

Non mancherà la musica, con brani di Francesco De Gregori, Lucio Dalla e Ivano Fossati.  L’evento rientra nell’ambito delle manifestazioni patrocinate dal Comune di Thiene per commemorare il centenario della prima guerra mondiale. “Lo spettacolo – ha commentato Maria Gabriella Strinati, assessore alla Cultura – ha riscosso notevole successo laddove è stato presentato, e merita di essere visto. Sono lieta che anche la platea thienese possa apprezzare questo intelligente mix di teatro, musica e letteratura”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *